Coronavirus: Mutazioni e sicurezza dovrebbero andare di pari passo

Il membro del Comitato Scientifico Prof. Dott. Hasan Murat Gündüz ha affermato che le misure di protezione personale dovrebbero essere aumentate alla stessa velocità per essere protetti dai virus mutanti, la cui contagiosità è del 30% superiore.

Affermando che il numero di casi è diminuito con le restrizioni soprattutto negli ultimi mesi, questa situazione si è riflessa anche nelle unità di terapia intensiva, nel medico capo dell’ospedale della Facoltà di Medicina Balcalı e nel membro del Comitato Scientifico del Ministero della Salute Prof. Dott. Hasan Murat Gündüz ha detto:

Fortunatamente, vediamo una diminuzione del numero di pazienti nelle nostre unità di terapia intensiva della metà rispetto a novembre e dicembre. Ovviamente, questo non significa che il virus abbia perso la sua efficacia. Ciò significa che le misure prese e le limitazioni sono implementate completamente”.

Esprimendo che il tasso di occupazione nelle unità di terapia intensiva è diminuito negli ultimi giorni, il Prof. Dott. Hasan Murat Gündüz ha dichiarato:

La nostra fascia di età più vulnerabile è soprattutto quella con più di 65 anni. Continuiamo a trattare questi gruppi principalmente nelle unità di terapia intensiva. Tuttavia, i nostri pazienti tra i 40 ei 50 anni possono anche peggiorare di tanto in tanto e ricevere cure intensive, i gruppi di pazienti anziani sono a un livello leggermente superiore rispetto agli altri. Siamo un po’ più fortunati nei bambini. Il numero dei nostri bambini che hanno dovuto andare in ospedale è diminuito un po’. Questi sono principalmente bambini con malattie croniche e altre malattie di accompagnamento, ma il numero non è molto alto. c’è una diminuzione”.

Sebbene conosciamo l’esistenza di questi virus mutanti fino a quando una parte significativa della società non viene vaccinata, è estremamente importante aumentare le nostre misure della metà. Sembra che dovremmo probabilmente continuare fino alla fine della primavera“.

Related Post

Normativa GDPR privacy: Se clicchi su OK accetti tutti i cookie e prosegui la navigazione, cliccando su Informativa puoi avere maggiori dettagli e/o negare consenso