Dimagrire velocemente pro e contro

Spesso ci si trova a dover fare i conti con i chili di troppo nel periodo sbagliato e si cercano immediatamente diete dell’ultimo minuto. Il web pullula di rimedi più o meno semplici ed efficaci, ma quanto è realmente possibile dimagrire velocemente senza complicazioni?

I fattori di rischio per chi si sottopone a queste diete estreme sono diversi e molto soggettivi. Il pericolo maggiore lo incontrano le persone che soffrono già di disturbi gravi quali malattie renali, epatiche, delle ossa o di malnutrizione. Per questi soggetti è ancora più rischioso affrontare regimi alimentari ferrei solo per perdere qualche chilo in poco tempo. Sottoporsi a una dieta scorretta può provocare dannose complicazioni all’organismo, peggiorando il quadro clinico del paziente. E’ perciò sempre bene consultare un medico prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta trovata su internet o consigliata da qualcuno che non è nella vostra stessa condizione fisica.

Una dieta per dimagrire velocemente è la soluzione più giusta per chi invece soffre di disturbi di sovrappeso o obesità. Questi pazienti spesso necessitano di diete specifiche per perdere peso molto rapidamente ed evitare quindi di incorrere in malattie cardio-vascolari provocate da ipertensione, diabete, difetti cardiaci o circolatori. Sopportare una massa corporea troppo elevata danneggia il fisico, che fa molta più fatica a muoversi e a sopportare gli eccessivi carichi di stress. Una persona obesa di solito fa più difficoltà a camminare, a respirare, a stare in piedi per lungo tempo, a svolgere quei piccoli compiti che una persona in normopeso riesce tranquillamente a portare a termine.

Tuttavia, anche nel perdere peso bisogna fare attenzione a non esagerare troppo. C’è chi promette di perdere 10 chili alla settimana o di ritrovare il peso forma in poco meno di un mese. Ma non è così.

Bisogna abituare gradualmente il proprio corpo al cambiamento.

La prima cosa da fare è tenere bene a mente l’obiettivo che si vuole raggiungere e poi entrare nell’ottica che ogni persona reagisce in modi e tempi diversi. E’ sempre fortemente consigliato rivolgersi a un medico specializzato prima di intraprendere qualsiasi dieta a base di medicine, integratori o regimi alimentari proibitivi. Tutto ciò non gioverà alla vostra salute ma aggraverà situazioni già complicate.

Bisogna individuare il problema all’origine: se un paziente ha un metabolismo troppo lento è bene concentrarsi su quel problema e risolverlo alla radice. Acceleratori metabolici naturali permettono all’organismo di ritrovare la propria regolarità.

Se sono presenti disfunzioni di carattere circolatorio bisogna accertarsi che non ci siano ulteriori malattie, che potrebbero aggravarsi con perdite di peso repentine.

E’ di vitale importanza conoscere il proprio corpo e agire di conseguenza, riconoscere i propri limiti e non superarli per evitare di correre inutili pericoli. Spesso l’origine di tutti i problemi è nello stile di vita che si conduce, e che peggiora con il passare del tempo. Il nostro corpo è una macchina perfetta, e in quanto tale deve essere mantenuta in vita con le giuste cure. Il cibo è la nostra benzina, gli ingranaggi sono le nostre ossa, i muscoli, gli organi interni, e l’attività fisica è il motore che manda avanti tutto l’insieme. Se anche uno solo dei componenti della macchina si rompe il meccanismo si inceppa.

D’altronde prevenire è meglio che curare, o no?

Redazione
Di Redazione 1774 Articoli

Redazione di 24hlive.it, più content writer si occupano della stesura di contenuti sempre aggiornati.

Be the first to comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*