Terrore a bordo di un Boeing 737 della Southwest Airlines: mentre il volo di linea si dirigeva da New Orleans ad Orlando, i passeggeri hanno avvertito un potentissimo boato: il motore di destra è scoppiato mentre l’aereo solcava i cieli della Florida.

Un’esplosione a circa 10mila metri di quota che ha provocato anche la caduta di un pezzo del motore che è volato via. I passeggeri hanno avvertito subito il personale di volo e un atterraggio di emergenza è avvenuto in tutta sicurezza a Pensacola, in Florida. In rete sono apparse anche delle foto in cui si vede chiaramente la parte posteriore del reattore mentre si stacca.

La compagnia aerea ha dichiarato in merito a quanto accaduto sul Boeing: “Il volo è atterrato in sicurezza senza incidenti all’aeroporto internazionale di Pensacola alle 9.40. Secondo le prime notizie non ci sono feriti tra i 99 passeggeri e i cinque membri dell’equipaggio che erano a bordo”. Nonostante l’incidente non abbia avuto conseguenze gravi si è trattato comunque di una tragedia sfiorata lei cui motivazioni sono ancora poco chiare; per questo motivo è stata aperta un’indagine per chiarire le dinamiche dell’incidente e stabilirne le cause.