Vaccini, Di Battista ignora che sono gratis

di-battista-vaccini

Salute, per Di Battista i vaccini devono essere gratis: il pentastellato ignora che lo sono già.

Per il deputato grillino Alessandro Di Battista la proposta rivoluzionaria, come la maggior parte di quelle dei 5 Stelle.

Il vero problema è che i vaccini gratis lo sono già da qualche tempo.

Una delle molte conquiste positive del welfare italiano. Ma essere giovane e al contempo tuttologo e anche politico di rango, nel nostro Paese sembra stia andando di moda.

Va bene la rottamazione dei vecchi partiti, delle vecchie idee e anche degli uomini e donne non più di moda, ma almeno, quindi si parla di cose importanti, si deve avere un minimo di consapevolezza di quello che si dice.

Non bisogna essere scienziati per sapere che i vaccini non si pagano. Bisogna solo essere fuori dal mondo.

La frase esatta è: “La nostra proposta è:  vaccini gratuiti. Gratuità del vaccino è più importante dell’obbligatorietà”.

La frase è stata proferita nella trasmissione televisiva “Piazza pulita“, il programma televisivo condotto da Corrado Formigli e in onda su La7. In un consesso, quindi, non proprio privato. Lo ha ascoltato buon parte dell’Italia.

Mentre il giovane Di Battista proseguiva con i suoi sproloqui, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin precisava su Twitter: “Volevo precisare che con il Piano Nazionale Vaccini in Italia i vaccini sono già gratuiti”.

Non sapendo più cosa dire, ovviamente il pentastellato si è appellato all’argomentazione preferita dei 5 Stelle: Renzi o il Pd.

E infatti, ha controreplicato: “E’ sbalorditiva, anzi no, la rincorsa dei renziani ad attaccarmi su questa storia dei vaccini”.

“Infatti, prosegue lo scienziato, sembra che nei giorno scorsi Renzi abbia proprio detto che la questione dei vaccini deve diventare la Banca Etruria del M5S. Ecco da dove parte l’attacco. Ora è tutto chiaro. Si attacca una forza politica non al governo su ogni cosa, persino di aver favorito le epidemie. Vi rendete conto?”.

Caro Di Battista no, noi proprio non ci rendiamo conto. A parte il fatto che la Lorenzin non è renziana, l’unica cosa sbalorditiva, e che sicuramente resterà, di questa sua poco commendevole performance televisiva, è l’insegnamento che bisogna rendere i vaccini gratuiti, perché è più importante della loro obbligatorietà.

Una volta un grande giornalista, Eugenio Scalfari, ebbe a paragonare qualcuno a un dj, categoria nota per il fatto di parlare prima di pensare.

In questo caso Di Battista ci sembra appartenente appieno alla categoria. Con tutto il rispetto per i Dj, ovviamente.

Eleonora Gitto
Di Eleonora Gitto 257 Articoli
Content writer e giornalista pubblicista, appassionata del web, scrive in particolar modo di politica e cronaca.

6 Commenti

  1. parlo con voi perche logicamente modererete i miei commenti negativi.. il 5stelle potete criticarlo dove e quanto volete, sono sicuramente poco preparati, ma ora come ora…meglio degli impreparati con voglia di imparare e fare le cose a modo, piuttosto che renzi o la solita destra… criticate meno alla cazzo, se proprio volete fatele costruttive non questa spazzatura

  2. Tanto per la cronaca…

    Vaccinazione Febbre gialla: € 15
    Vaccinazione Tifo: € 10
    Vaccinazione TBE adulti: €37
    Vaccinazione TBE pediatrico: €29
    Meningite meningococcica tipo coniugato: €41.50
    Vaccinazione Epatite B adulti: € 14,50
    Vaccinazione Epatite B pediatrico: € 10
    Vaccinazione Epatite A adulti: € 17,50
    Vaccinazione Epatite A pediatrico: € 18
    Vaccinazione Rabbia: € 25
    Vaccinazione Epatite A+B adulti: € 31,50
    Vaccinazione Epatite A+B pediatrico: € 21
    Vaccinazione Colera: € 11
    Vaccinazione Varicella: € 37.50
    ecc ecc ecc

  3. Prima di criticare informatevi, I vaccini non sono tutti e per tutti gratis ! Il più grande problema del nostro paese sono i giornalisti come voi!

  4. Sapientoni del M5S riuniti qua sotto a commentare e a sparare numeri… prima di avanzare difese senza fondamento basterebbe informarsi un po’ di più, semplicemente. I vaccini, in particolare quelli obbligatori, sono stati gratuiti per buona parte della popolazione. La critica qui si muove perché recentemente con il nuovo Piano Nazionale Vaccini è stata estesa la gratuità per tutti e Di Battista ignorava la cosa. E indovinate un po’? Il M5S si era addirittura espresso contro in parlamento! “Non sono gratis, ma li paghiamo con le tasse?”, ma cosa pretendiamo, che si fabbrichino da soli?!? Non voglio offendere nessuno, ma consiglio semplicemente di aprire per bene gli occhi e invertire la tendenza piuttosto che seguire la massa. Esprimersi contro le bufale del M5S non significa sostenere destra o sinistra, io personalmente non tifo per nessuno dei due, ma essere obiettivi. Quando le sparano grosse bisogna riconoscerlo, piuttosto che prendersela come se avessero insultato la propria madre. Ah e piccola postilla: quando insultiamo i politici considerandoli dei succhia sangue arroccati alle loro poltrone e difendiamo il M5S ponendolo come il movimento che ci salverà tutti, ricordiamoci sempre che tutti quei politici li abbiamo votati noi e sono là per decisione nostra (già scordato che Berlusconi è stato votato per 4 volte?!?). Quindi se vogliamo veramente cambiare le cose smettiamola di prendercela con loro e additare il vero responsabile che è la massa. Ergo il cambiamento parte smettendo di fare i pecoroni e ragionando indipendentemente con la propria testa e spirito critico. E qua chiudo 🙂

  5. FIRMA CONTRO OBBLIGATORIETA’ DI 13 VACCINI – PREVISTA DAL DISEGNO DI LEGGE 2679 DEL PD (2.2.2017) https://www.change.org/p/alla-corte-costituzionale-italiana-firma-contro-obbligatorieta-dei-vaccini-prevista-dal-disegno-di-legge-2679-del-pd?recruiter=38282632&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=share_for_starters_page&utm_term=des-md-google-no_msg
    LIBERTA’ DI SCELTA MA SOPRATTUTTO INFORMAZIONE
    Chiediamo, inoltre, per proteggere tutti coloro che come scelta personale e libera hanno deciso di far vaccinare i propri figli, che i vaccini siano sicuri, e non pieni di nanoparticelle e metalli pesanti, come mercurio, alluminio e altre sostanze tossiche come formaldeide e squalene. Questa combinazione di virus e batteri viene inoculata senza alcun esame preventivo e in dosi uguali per tutti. Mi sembra lecito quindi che un genitore pretenda degli esami ematochimici per venire a conoscenza delle condizioni metaboliche e immunitarie del proprio figlio e prevenire così possibili complicanze da vaccinazione.
    Negli Stati Uniti, l’autismo è una delle maggiori crisi sanitarie del nostro tempo ed è il risultato evidente di un avvelenamento del cervello dei nostri bambini. Le scriteriate campagne vaccinali cui sono sottoposti i nostri figli entrano, anche loro, di diritto, sul banco degli imputati perché non c’è più alcun dubbio che i vaccini possano causare l’autismo: lo dichiarano industrie e organi di farmacovigilanza anche se cercano di occultare i dati (E’ SCRITTO SUI BUGIARDINI).http://www.nexusedizioni.it/it/CT/autismo-e-vaccini-la-vittoria-di-donald-trump-assestera-un-duro-colpo-agli-insabbiatori-5346
    – Per approfondire l’argomento:
    https://www.youtube.com/watch?v=A-hbCXRrRcA NEL BUGIARDINO E’ SCRITTO: PUO’ CAUSARE AUTISMO

    http://www.attivotv.it/vaccini-per-uso-umano-9-risposte-shock/# INQUINANTI PRESENTI NEI VACCINI (DIFFONDILO PRIMA CHE LO CENSURINO)

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*