Aereo malese abbattuto dal missile: morti 108 ricercatori Hiv

Redazione

Terribile incidente avvenuto lo scorso giovedì, quando un aereo malese è stato abbattuto in Ucraina, causando la morte di 289 persone. Ma ciò che è ancora più scioccante, è che su quell’aereo viaggiavano 108 esperti di fama mondiale per la lotta all’Aids.

Tra queste 108 vittime, c’erano tanti ricercatori e tanti rappresentanti delle Ong e anche tanti volontari. Avrebbero dovuto partecipare alla 20esima COnferenza internazionale contro l’aids, che si svolgerà in Australia, a Melbourne domenica prossima. Il mondo scientifico, e soprattutto il mondo della ricerca contro l’Aids, perde 108 persone, il cui aiuto, lavoro e contributo è stato fino a quel maledetto mercoledì, molto importante e determinante.

Tra le vittime, anche Joep Lange, un ricercatore olandese fra i pionieri della lotta all’Hiv ed ex presidente della Internazional Aids Society, il quale era partito da Amsterdam insieme alla moglie per partecipare al congresso insieme ai suoi colleghi di sempre. Joep Lange, purtroppo lascia quattro figli.

Aereo malese abbattuto dal missile morti 108 ricercatori Hiv

Next Post

Selfie o autoscatto gli italiani sono comunque narcisi

Il selfie sembra essere in cima alla lista dei pensieri degli italiani, quello che oggi viene definito un narcisismo esasperato. Circa un milione al giorno è il numero di selfie che gli italiani scattano, secondo una ricerca della Human Highway, commissionata dalla Samsung esiste una vera e propria classifica dei […]
Selfie o autoscatto gli italiani sono comunque narcisi