App Radar sviluppata per evitare i suicidi

Redazione

App Radar sviluppata per evitare i suicidi

Una singolare app sviluppata in Gran Bretagna a prima vista di grande utilità ma davvero molto particolare, si tratta di Radar.

Radar è una app sviluppata da un’organizzazione benefica britannica, specializzata in consulenze psicologiche, legata alla fascia d’età tra i 18 anni e i 35 anni.

La app è denominata radar perché la mission è quella di intercettare tutti i possibili tweet, pubblicati nei social, che possano essere ritenuti a rischio, in particolar modo si esaminano le frasi che possono essere sintomo di disturbi sociali o problematiche.

I tweet come “Sono depresso”, “non ce la faccio più” e similari, possono essere un grosso campanello d’allarme e non devono essere sottovalutati, la app permette di ricevere una notifica come una sorta di segnalazione inviata agli amici, in questo modo attraverso un semplice messaggio o meglio magari una telefonata si può avere il conforto di un amico o parente che è più vicino in quel momento.

Next Post

Cesare Cremonini con Logico Tour continua a crescere

Secondo appuntamento con Cesare Cremonini al talent show, X-Factor, si preannuncia una puntata molto interessante con il cantante che si esibirà in apertura con il brano Logico #1 insieme ai concorrenti. Mentre il tour di Cremonini, il suo Logico Tour inizia alla grande, il cantante si presenterà al talent show […]
Cesare Cremonini con Logico Tour continua a crescere