Asilo Cip Ciop di Pistoia, dopo l’orrore finalmente la condanna

Redazione

Sono state confermate in appello le condanne alle due maestre dell’Asilo Cip Ciop di Pistoia, accusate di maltrattamenti dei bambini della scuola. Dopo l’orrore, finalmente arriva l’attesa condanna.

La Corte di Appello ha inflitto pertanto 6 anni e 4 mesi ad Anna Laura Scuderi e cinque anni a Elena Pesce, le quali avevano presentato ricorso avverso la prima sentenza del Tribunale. A richiedere la conferma delle condanne è stato il Procuratore Generale Antonio Lucisano.

Da parte sua, l’avvocato difensore Alessandro Mencarelli, nel biasimare la conferma delle condanne, ha rilevato quella che per lui è una inspiegabile contraddizione. Infatti, secondo Mencarelli, i giudici, pur riconoscendo le attenuanti proposte dalla difesa, hanno inteso comunque dare più rilievo alle aggravanti.  Per questo motivo i difensori hanno già preannunciato il ricorso in Cassazione.

Le insegnanti dell’Asilo Cip Ciop erano state arrestate nel 2009 grazie ad alcune telecamere installate appositamente dalle forze dell’ordine nell’asilo al fine di acclarare i reati, dopo che erano arrivate alcune denunce di genitori. Le due educatrici non erano presenti in aula alla lettura della sentenza.Asilo Cip Ciop di Pistoia, dopo l'orrore finalmente la condanna

Next Post

Tennis: Roberta Vinci battuta da Zahlavova Strycova

Brutta giornata per il tennis e per Roberta Vinci  che a Miami subisce una brutta sconfitta: battuta da Zahlavova Strycova in tre set. Stop di Roberta Vinci al torneo di tennis che si svolge a Miami, battuta inopinatamente dalla ceca Barbora Zahlavova Strycova in tre set: 6-4, 1-6, 7-5. La tennista italiana […]
Tennis Roberta Vinci battuta dalla Zahlavova Strycova