Belgio Stati Uniti invasione di campo in ricordo di Ciro Esposito

Redazione

Ciro Esposito il tifoso napoletano morto qualche giorno fa in un ospedale della capitale è stato ricordato anche durante i Mondiali in Brasile.

Ciro non è stato ricordato in maniera “ufficiale” dagli organi preposti a farlo ma ha voluto rendergli omaggio un “invasore di campo”.  Un giovane italiano, che anche in passato si era reso protagonista di eclatanti invasioni di campo, con indosso una maglietta da Super Man sulla quale c’era scritto “Save Fave Children” per sensibilizzare le problematiche dei bambini brasiliani della favelas e con un’altra scritta che è stata dedicato a Ciro Esposito, “Ciro vive”.

Un bel gesto quello da parte di Mario Ferri, che al sedicesimo del primo tempo della partita tra Belgio e Stati Uniti ha attraversato il campo con un gran sorriso e la maglietta in vista. Gli costerà cara questa doppia dedica in ricordo di Ciro e a favore dei bambini brasiliani, sarà sicuramente arrestato, considerando anche che aveva il divieto fino al 2018 di entrare nei campi di calcio.

Belgio Stati Uniti invasione di campo in ricordo di Ciro Esposito

 

Next Post

Problemi da risolvere? Mangia qualche insetto

Solitamente quando ci sentiamo senza energia sia fisiche e sia mentali gli esperti del settore ci consigliano di assumere degli integratori per ritrovare la forma. Oggi per risolvere i nostri problemi, i ricercatori dell’Università di Washington di Saint Luise propongono di andare a caccia di insetti e mangiarli. Nei secoli […]
Problemi da risolvere Mangia qualche insetto