Bruce Springsteen si racconta nella sua autobiografia “Born to Run”

Redazione

Bruce Springsteen ha deciso di mettersi a nudo e di rivelare a tutti i dettagli della sua vita e della sua brillante carriera; è così che sette anni fa ha iniziato a scrivere la sua autobiografia, disponibile già in preordine ma in uscita solo il 27 settembre. I

l libro si chiama Born to Run, titolo ripreso da quello del suo terzo album del 1975. A dare l’annuncio dell’uscita del libro la casa editrice che lo pubblicherà in Italia, la Mondadori; quest’ultima, il 29 luglio scorso, aveva rilevato online alcuni dettagli dell’ autobiografia: “Bruce Springsteen ha lavorato alla sua autobiografia nel corso degli ultimi sette anni, iniziando nel 2009, dopo lo show con la E Street Band durante il Super Bowl.

In Born to Run Springsteen ci racconta la sua infanzia a Freehold, nel New Jersey, un luogo pieno di poesia ma anche di potenziali rischi, destinato ad alimentare la sua immaginazione, fino al momento che Bruce chiama ‘Big Bang’: il debutto di Elvis Presley all’Ed Sullivan Show. Descrive il suo desiderio incontenibile di diventare un musicista, gli esordi come re delle ‘bar band’ ad Asbury Park e la nascita della E Street Band.”

Next Post

Il ritorno dei Metallica con “Hardwired...To Self-destruct”

I metallica non smettono mai di stupire il loro pubblico e, dopo otto anni dal loro ultimo lavoro “Death Magnetic”, tornano con un nuovo album; “Hardwired…To Self-destruct” è il titolo del disco che uscirà il 18 novembre ma è già disponibile in pre ordine; chi lo ordinerà in anticipo, scrive […]