Donna di 34 anni incinta di 7 mesi muore per un influenza, salvata la bambina tramite cesareo

Redazione

Una notizia bella mischiata ad una notizia brutta, una gioia nella tristezza di una tragedia. Con queste parole può essere raccontata la vicenda che domenica, 8 febbraio 2015, ha coinvolto una donna di 34 anni di origini pugliesi ma da anni residente a Gambettola, il comune italiano della provincia di Forlì-Cesena, in Emilia Romagna.

La giovane donna, giunta alla sua ventiseiesima settimana di gravidanza era stata ricoverata circa otto giorni fa per forti sintomi influenzali, ma ecco che quelli che sembravano semplici sintomi influenzali hanno iniziato a peggiorare giorno dopo giorno, tanto da aver richiesto il ricovero della donna in terapia intensiva.

La scorsa domenica però le condizioni di salute della giovane sono peggiorate al punto tale che la donna è morta in seguito a delle complicazioni dovute all’influenza, presso l’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena. I medici però, tramite parto cesario, sono riusciti a far nascere la bambina che la donna portava in grembo, una bambina nata prematuramente ma che per fortuna sembra essere in buone condizioni di salute.

Next Post

Libia ritrovate 40 teste mozzate nel quartiere dell’ISIS

Secondo il sito Libya24, sarebbero state ritrovate 40 teste mozzate nella zona di Bou Atny, nei pressi di Bengasi. Secondo il portale libico, le indiscrezioni arrivano direttamente dall’ufficio stampa del gruppo medico di Bengasi, sarebbero state portate alla luce 40 teste di decapitati, durante una perlustrazione dell’area, secondo le notizia […]
Libia ritrovate 40 teste mozzate nel quartiere de ISIS