Emolacria, le lacrime di sangue italiane hanno fatto il giro del mondo

Emolacria le lacrime di sangue italiane hanno fatto il giro del mondo

Un uomo italiano ha iniziato a piangere lacrime di sangue ed è diventato un caso medico incredibilmente raro

La vicenda è accaduta in Italia ed ha fatto immediatamente il giro del mondo: quando un uomo di mezza età si presenta al pronto soccorso piangendo lacrime di sangue che letteralmente fluiscono dai suoi occhi e guizzano giù per le guance, come fosse realmente un personaggio di un film horror posseduto da un’entità malefica.

Sembra qualcosa di inventato e falso, ma questa bizzarra condizione medica è reale, anche se incredibilmente rara che quando si presenta nei pazienti, è inevitabilmente documentata per i posteri scientifici.

Questo è il caso dell’uomo di mezza età, la cui esperienza surreale e sanguinosa è stata appena registrata in una nuova nota sul caso pubblicata nel New England Journal of Medicine.

Il paziente, una cinquantaseienne, si era presentato al pronto soccorso di un ospedale, piangendo lacrime di sangue e, ovviamente, volendo che i medici facessero qualcosa al riguardo.

Le lacrime di sangue erano cominciate a gocciolare sulle sue guance due ore prima, iniziando spontaneamente e senza alcun evidente avvertimento.

Dopo lo zampillo iniziale, le lacrime insanguinate si sono poi interrotte, prima che nuovamente cominciassero copiosamente a sanguinare poco prima che si presentasse al pronto soccorso.

Se c’era qualcosa di positivo da trovare in questa vicenda, era che le lacrime non sembravano causare all’uomo alcun dolore, anche se i medici non erano inizialmente sicuri di quale fosse la causa – dal momento che non riferiva alcun trauma intorno ai suoi occhi o naso, mostrava la normale visione e il movimento degli occhi, e non aveva mai provato qualcosa di simile prima.

Tuttavia, un ulteriore esame ha rivelato che mostrava una lieve iperemia congiuntivale un eccesso infiammatorio di sangue nella membrana che copre il bulbo oculare, oltre a prove di tumori benigni chiamati emangiomi all’interno di entrambe le palpebre.

Questo era ciò che era responsabile del raro episodio di emolacria dell’uomo, in cui la gente piangeva lacrime composte da quantità variabili di sangue.

Le lacrime del 52enne sembrano essere state molto cariche di sangue, anche se non è sempre così, a volte ci sono casi meno profondi con sangue rosa e più diluito di emolacria.

La condizione può derivare da infezione, infiammazione, tumori intorno agli occhi, traumi ai tessuti intorno all’occhio, tra le altre ragioni.

Fortunatamente per questo paziente, gli è stato somministrato Timololo collirio oftalmico, comunemente prescritto per il trattamento dell’ipertensione oculare e del glaucoma – per chiarire i suoi emangiomi palpebrali.

Mentre la strana condizione non si presenta molto spesso, e non è necessariamente indicativa di gravi pericoli per la salute, il carico di lacrime di sangue che si libera non può essere una cosa facile da far passare, specialmente quando ti rendi conto che sta uscendo dall’occhio prese.

La stessa cosa è accaduta in passato ad un ragazzo 15enne del Tennessee, che aveva un’inquietante emolacria e aveva dichiarato: “alzai gli occhi e vidi me stesso, e ho pensato che stavo per morire“.

foto@Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *