Internet FCC conferma chi paga di più va più veloce

Redazione

Viene definito internet a due velocità, questo il disegno di legge che da poche ore sembra aver avuto il consenso da parte della FCC americana.

La FCC ovvero la Federa Communications Commission, sembrerebbe aver espresso voto favorevole per il disegno di legge che produrrebbe una sorta di classificazione per gli utenti che navigano in rete, un web a due velocità distinte e serparate.

Nonostante l’imparzialità della rete e la possibilità di avere libero accesso attraverso il proprio provider, in queste nuove norme ci sono delle discrepanze troppo evidenti che favoriranno coloro i quali potranno permettersi un certo tipo di abbonamento.

Secondo tali norme un provider può offrire ad una determinata azienda che si occupa di servizi internet, siano essi di streaming o altro, un collegamento di qualità superiore e maggiore banda, in questo modo l’azienda può offrire i suoi servizi senza problemi di sorta, come accade spesso proprio nei servizi di streaming.

Questo però richiederebbe delle spese maggiori da parte delle aziende che pagherebbero il provider dei servizi, logica è che tali spese andranno a colpire l’utente finale che così potrà avere un certo tipo di servizi e connessione in rete solo se pagherà il suo bel abbonamento che sicuramente sarà più corposo.

Internet FCC conferma chi paga di piu va piu veloce

Next Post

Il Batman triste fa ridere il popolo del web

Come può un immagine triste suscitare l’ironia del web? Facile quando si tratta di un super-eroe come Batman che viene ritratto col capo chino sul petto come in un momento di depressione. Un effetto contrario, non voluto, dal regista di Batman vs. Superman, Zack Snyder che ha pubblicato attraverso il […]
Il Batman triste fa ridere il popolo del web