Irlanda, orrore per un fossa comune con 800 corpicini

Redazione

E’ una storia non soltanto triste ma a dir poco agghiacciante quella che riguarda un convento di suore in Irlanda, presso la contea di Galway. Per l’esattezza nel paese di Tuam c’è un istituto religioso conosciuto come “La casa”, dove per anni sono state ospitate ragazze madri con i  loro bambini.

In questi giorni, poco distante dalla “The house” è stata fatta una scoperta orribile, è stata portata alla luce una sorta di fossa comune dove forse ci sarebbero i resti di almeno 800 corpicini.

Secondo un giornale inglese il “Daily Mail”, molti di questi bambini sono morti per stenti, malattia e malnutrizione. Abbandonati fin dalla loro nascita e poi gettati un questa fossa, senza alcuna tomba e neanche una lapide per ricordare chi erano.

Una storia sulla quale, probabilmente le autorità di Berlino apriranno un’inchiesta per fare luce su quello che accaduto presso l’istituto religioso, in particolare negli anni tra il 1943 e il 146, anni nei quali “La casa” ospitò decine e decine di mamme e dei loro sfortunati piccoli.

Irlanda, orrore per un fossa comune con 800 corpicini

Next Post

Biennale Venezia: Mostra Internazionale di Architettura a Venezia

Verrà inaugurata il 7 giugno alle ore 11,00 ai Giardini della Biennale, la 14° Mostra Internazionale di Architettura a Venezia. Nel corso della Mostra, Phyllis Lambert, sarà premiato con il Leone d’oro alla carriera. La mostra resterà aperta fino a domenica 23 novembre. Da tre mesi, la Mostra rappoddia a […]