Nel mondo muore una persona ogni sei secondi per colpa del fumo

Redazione

Numeri alla stregua di un bollettino di guerra, quelli relativi alla morte per tabagismo. Secondo l’Osm ogni giorno  nel mondo muore una persona ogni sei secondi per cause dirette o indirette legate al fumo di tabacco.  Questi è uno dei dati reso noto durante le manifestazioni in corso per “Giornata mondiale senza tabacco”.

Secondo l’Osm una delle misure da adottare per diminuire il consumo di sigarette è aumentare notevolmente le tasse sul tabacco, in modo che aumenti i prezzi dei “pacchetti delle bionde” e i fumatori siano scoraggiati nel comprarle per i prezzi troppo alti.

In base alle previsioni dell’Osm, un aumento del 50% delle tasse sul tabacco, ridurrebbe il numero di fumatori nel mondo di 49 milioni e ci sarebbero nei prossimi tre anni 11 milioni di morti in meno. In particolare l’aumento del prezzo del tabacco, scoraggerebbe i giovani a prendere questo nocivo e mortale vizio del fumo.

Nel mondo muore una persona ogni sei secondi per colpa del fumo

Next Post

Google diritto all’oblio si aggiorna il motore di ricerca

Google e il diritto all’oblio voluto dalla Corte Europea, il motore di ricerca ha deciso di mettere a disposizione un servizio apposito per essere completamente dimenticati. La Corte Europea sancisce il diritto all’oblio un diritto degli utenti ed è per questo motivo che il colosso di Mountain View permetterà a […]
Google diritto oblio si aggiorna il motore di ricerca