Non c’è più religione, commedia natalizia multietnica con Bisio e Gassmann

Redazione

Arriva una nuova commedia natalizia sui grandi schermi dei nostri cinema, il titolo di questo nuovo film natalizio è: “Non c’è più religione”.

Gli interpreti di questa commedia sono Claudio Bisio, Alessandro Gassmann e Angela Finocchiaro diretti da Luca Miniero.

Regista e sceneggiatore napoletano che ha diretto commedie di grande successo come “Benvenuti al Sud” e il sequel “Benvenuti al Nord”.

“Non c’è più religione” racconta dei battibecchi che sopravvengono tra diverse comunità religiose in una piccola comunità nell’arduo compito di trovare il “bambinello” per il presepe vivente. In paese non ci sono più bambini e si cerca di convincere un italiano convertito all’Islam, di far vestire a suo figlio i panni del “bambinello”. Dall’altra parte c’è da convincere la suora, Angela Finocchiaro, ad accettare un neonato islamico e non cattolico.

Il film è nato con l’intento di cercare una sorta di processo d’integrazione tra le varie comunità religiose che in questi ultimi tempi si stanno confrontando anche nel nostro paese. Da una prima analisi c’è stata una superficialità nel rappresentare le diverse religioni.

Next Post

Zucchero e la sua voglia irrefrenabile di tour

Zucchero non ha voglia di starsene a casa, l’anno si sta concludendo con una serie di concerti che lo hanno portato ad esibirsi in tutto il mondo, con il “Black Cat world tour”. Di questo suo tour, ha detto: “Penso che questo sia stato il mio tour di maggior successo […]
Zucchero e la sua voglia irrefrenabile di tour