Pediatria, un pediatra su 5 non denuncia possibili abusi su minori

Redazione

Ci sono molti reati terribili al mondo che meritano di essere denunciati e puniti severamente, ma i reati sui minori sono certamente quelli più esecrabili, quelli che lasciano di stucco per l’ingiustizia e l’insensatezza di gesti compiuti su chi non può difendersi.

Eppure emerge un dato terrificante: un pediatra su 5 ammette di non aver denunciato, per impreparazione in materia o perchè non sicuro al 100 %, possibili abusi su minori.

L’ Osservatorio nazionale sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza (Paidoss) ha condotto uno studio e presentato in anteprima all’International pediatric workshop che si è chiuso il 7 giugno a San Pietroburgo, i risultati: su 100mila under 18 assistiti per abusi subiti, ben 700mila subiscono violenze non denunciate.
Violenze subite spesso in famiglia, ma anche a scuola o addirittura abusi di tipo sessuale.

Ben il 20% dei pediatri ammette di avere avuto sospetti, ma di non averli segnalati nel timore di sbagliare: coi minori però non si deve mai aver paura di essere troppo scrupolosi.

 

Pediatria, un pediatra su 5 non denuncia possibili abusi su minori

Next Post

Ospedale di nuovo coinvolto in caso di malasanità, con una bimba dalle braccia rotte

Si attende nove mesi la nascita di un bambino, pregando che vada tutto bene e che nasca sano: e cosi è nata sana lo scorso 10 dicembre una bimba nigeriana, Benedetta, all’ospedale di Treviglio. Se non che, dopo ben due giorni, all’infante vengono riscontrate delle lesioni a entrambe le braccia, […]