Russia: Ikea oscura rivista online per la legge sui gay

Redazione

Il colosso svedese leader nella vendita di articoli di arredamento ha censurato la rivista online “Ikea Family Live” in merito ai problemi con la legge sugli omosessuali in vigore in Russia.

A rendere pubblica tale notizia è stata l’azienda stessa, per evitare la multa di un milione di rubli, conseguente sanzione della legge russa.

Una prima polemica nacque nel 2013 nella versione cartacea della rivista “Ikea Family Live” dove compariva un articolo incentrato su una coppia di donne omosessuali, dove Ikea fu costretta a sostituirlo con un altro articolo.

Attualmente la versione cartacea della rivista non presenta problemi di incompatibilità con la legge in vigore nello Stato di Vladimir Putin.

Questo provvedimento del colosso svedese accende di nuovo i riflettori sul problema della difesa dei diritti degli omosessuali in Russia, sono anni ormai che gli artisti del calibro di Madonna e Lady Gaga si battono pubblicamente, anche durante i loro concerti, per contrastare l’atteggiamento omofobo del Paese.

Next Post

Revocato il licenziamento al dipendente della Sveviapol Sud malato di cancro

“In considerazione delle assenze per malattia dal 20.3.2014 al 24.3.2014, pari a quattro giorni, e dal 16.6.2014 all’1.3.2015, pari a 240 giorni, Le comunichiamo, essendo cessato il Suo diritto alla conservazione del posto di lavoro, la risoluzione del rapporto di lavoro con effetto dalla data di ricezione della presente. Distinti […]