Sempre più vicini a un vaccino contro il diabete

Redazione

Lo studio PrePoint Early condotto dall’Unversità di Monaco di Baviera, è pronta per la fase uno del test per un vaccino contro il diabete; la malattia colpisce sempre più bambini al giorno d’oggi, e l’esperimento che mira a prevenirla sarà effettuato proprio su individui di età compresa tra 6 mesi e 2 anni:

a questi ultimi verrà somministrata l’insulina per via orale, mischiandola al cibo, in quantità variabili dai 7 ai 67,5mg in base alla reazione del bambino.

Il medicinale, solitamente assunto per iniezione, viene assorbito dalle mucose e il sistema immunitario si “abitua” gradualmente a riconoscere l’insulina; in tal modo si viene a creare un effetto vaccino che, preparando l’organismo dei bambini alla sostanza già dai primissimi anni, lo protegge da un futuro danneggiamento del pancreas e quindi dallo sviluppo del diabete.

I bimbi sottoposti al monitoraggio verranno seguiti per un lungo periodo, nel quale si verificherà se svilupperanno o meno la malattia.

Next Post

Matthew McConaughey come Johnny Depp: ingrassato e calvo per il nuovo film

Dopo Johnny Depp, apparso ingrassato e trasandato al Festival di Cannes, un altro sex symbol delude le fan di tutto il mondo per amore del suo lavoro: stiamo parlando di Matthew McConaughey, che per il suo nuovo film Gold è dovuto ingrassare e assumere un aspetto molto più “scialbo” di […]
Matthew-McConaughey-come-Johnny-Depp-ingrassato-e-calvo-per-il-nuovo-film