Sterilità maschile, l’uso della Cannabis sarebbe una causa importante

Redazione

Negli ultimi anni è sempre fervente il dibattito intorno all’uso della Cannabis e c’è chi vuole una legge per vietarne anche l’uso personale e chi vuole considerarla addirittura al pari di un medicinale, come infatti in alcuni paesi del mondo già si fa, per lenire il dolore di coloro che sono afflitti da malattie degenerative.

I giovani però, continuano a farne largo uso a prescindere dai pro e dai contro del suo utilizzo, usandola come sostanza allucinogena, che associata all’alcol, rende meno vigili e presenti a se stessi.

Un ulteriore allarme arriva dall’Università di Sheffield: per i giovani che hanno meno di 30 anni, l’uso continuativo della Cannabis porterebbe a una diminuzione della qualità dello sperma, provocando quindi sterilità maschile.

Sterilità maschile, l'uso della Cannabis sarebbe una causa importanteLo studio, condotto su 318 giovani, ha evidenziato la connessione, che può essere aggravata da altri fattori quali obesità o uso di indumenti intimi troppo stretti.

Next Post

Malaria, nuovi studi per cercare di debellarla

La malaria è ad oggi una delle piaghe che affligge l’umanità, una delle poche pandemie che non sono state debellate del tutto nemmeno dalla medicina moderna. Un nuovo tentativo è stato fatto, in modo congiunto, dagli studiosi dell’ Harvard School of Public Healt, l’Università di Trento e l’Università di Perugia […]