Telefono cellulare, le nuove tecnologie dimezzano le radiazioni

Redazione

Già da alcuni giorni si parla incessantemente di telefoni cellulari e di come le radiazioni possono essere altamente nocive su molteplici fonti: differenti ricerche hanno mostrato come le radiazioni riducano la fertilità maschile, possono provocare tumori al cervello, nuocciono maggiormente ai minori di 12 anni rispetto agli adulti, senza contare l’inquinamento atmosferico.

La buona notizia viene però dal CoreCom che, con diverse ricerche, ha dimostrato che nonostante la diffusione capillare dei cellulari, con il miglioramento della tecnologia, si riducono notevolmente le radiazioni: una chiamata effettuata su rete 3G, come riportato dall’ARPA, oggi produce un campo elettromagneTelefono cellulare, le nuove tecnologie dimezzano le radiazionitico tra le 10 e le 100 volte infriore rispetto alla precedente rete 2G (GSM).

E in più basta allontanarsi di una trentina di cm per ridurre le radiazioni anche del 90%, precauzione fattibilissima coi normali auricolari o vivavoce.
Va bene quindi fare attenzione ai dispositivi che si utilizzano, ma senza eccessivi allarmismi.

 

Next Post

Tasi, Imu e Irpef lunedì nero per i contribuenti italiani

Domani sarà un lunedì nero per i contribuenti italiani, è l’ultimo giorno utile per il pagamento della prima rata della Tasi, dell’Imu e dell’Irperf, oltre al pagamento dell’Iva mensile e dei contributi. E’ stato stimato che domani i contribuenti italiani verseranno all’incirca 54, 5 miliardi di euro tra imposte, tasse […]
Tasi, Imu e Irpef lunedì nero per i contribuenti italiani