Vaccino sale il numero di morti sospette

Redazione

Sale nelle ultime ore il numero di morti sospette a seguito della somministrazione del vaccino antinfluenzale e cresce la paura in coloro che si sono vaccinati e tanti sono coloro che preferiscono non vaccinarsi più.

Secondo la fonte dell’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) le morti sospette sono arrivate a undici, su quattro milioni di persone che hanno fatto uso del vaccino Fluad di Novartis Vaccines.

In tutti i casi le persone che hanno perso la vita dopo che gli è stato somministrato il vaccino, presentavano un quadro clinico molto complicato.

Al momento sono al vaglio dei sanitari le diverse segnalazioni che arrivano da ogni parte d’Italia, l’Aifa ha precisato: “si stanno acquisendo gli elementi necessari, tra i quali l’esito degli accertamenti sui campioni inviati all’Istituto Superiore di Sanità, le relazioni cliniche e i referti autoptici, per valutare un eventuale nesso di causalità tra i decessi e la somministrazione del vaccino”.

I lotto a rischio sono stati distribuiti alle Asl delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, (che ha sospeso le vaccinazioni in via precauzionale) Liguria, Marche, Molise, Puglia, Sicilia, Sardegna.

Next Post

Renzi per lui ancora contestazioni al sud

Matteo Renzi è stato ancora una volta contestato, stavolta le piazze dalle quali sono volati fischi, frasi “poco affettuose” e anche lanci di uova nei confronti del premier sono quelle di Catania, Reggio Calabria e Avellino. Il premier non si fa intimidire da queste dure contestazioni nel sud del nostro […]
Renzi per lui ancora contestazioni al sud