Alitalia ha ora un commissario unico

Alitalia pronta a scioperare il prossimo 13 dicembre

Rinvio dopo rinvio, ad oggi il salvataggio di Alitalia non è ancora diventato realtà: la cordata che doveva presentare la sua offerta si è disgregata, ed i tre commissari che erano deputati al salvataggio hanno evidentemente fallito nel loro compito.

Urge quindi un deciso cambio di rotta, per evitare soprattutto che l’ex compagnia di bandiera continui a sopravvivere solo grazie ai prestiti pubblici, e a quanto pare si è deciso di cominciare da un cambio proprio nei commissari.

I tre commissari straordinari di Alitalia hanno infatti lasciato l’incarico e al loro posto è stato individuato l’avvocato Giuseppe Leogrande come commissario unico, come fa sapere il ministero dello Sviluppo economico.

Nella sua carriera Leogrande ha svolto attività di assistenza e consulenza legale in numerose procedure di amministrazione straordinaria, nel 2012 è stato coadiutore del Commissario Straordinario di Sacaim (di cui è diventato commissario nel 2016) e nel 2014 Commissario Straordinario di Blue Panorama Airlines.

Intanto ricordiamo che Alitalia ha aperto una nuova procedura per estendere di altri tre mesi la cassa integrazione straordinaria che scadrà il 31 dicembre. Nella comunicazione inviata ai sindacati, i commissari chiedono di estendere la cigs fino al 23 marzo 2020 per complessivi 1.180 dipendenti, di cui 80 comandanti, 350 addetti del personale navigante e 750 dipendenti del terra.

foto@Wikipedia

Redazione

<em>Content writer professionista, in attesa di patentino giornalista pubblicista, appassionata di gossip, cronaca e curiosità.</em>