Milano, brusca frenata della metro provoca 15 feriti

Redazione

Purtroppo non è la prima volta e, se i trasporti continueranno a funzionare come accade ora, con mezzi spesso vecchi e sovraffollati oltre ogni limite, probabilmente non sarà neppure l’ultima.

A Milano nella giornata di ieri si è infatti verificato l’ennesimo incidente in metropolitana: stavolta sono 15 i passeggeri che hanno subito conseguenze da una nuova brusca frenata da parte di un treno della metropolitana M1 di Milano diretto verso Sesto.

Il convoglio si è poi fermato nella stazione di San Babila, dove sono intervenuti gli equipaggi di sette ambulanze e due auto mediche del 118: 7 persone sono state trasportate al pronto soccorso con codici minori, mentre per altre 8 è stato sufficiente un controllo sul posto.

Restano da chiarire le cause della frenata: si tratta, tuttavia, del secondo caso accaduto nel giro di pochi giorni. 

L’ultimo precedente era avvenuto il 27 novembre, sempre sulla linea rossa, e aveva provocato 11 feriti lievi.

Da qualche mese, inoltre, la Procura del capoluogo lombarda ha aperto un’indagine su una decina di casi analoghi, accaduti prevalentemente a marzo.

Next Post

Alitalia ha ora un commissario unico

Rinvio dopo rinvio, ad oggi il salvataggio di Alitalia non è ancora diventato realtà: la cordata che doveva presentare la sua offerta si è disgregata, ed i tre commissari che erano deputati al salvataggio hanno evidentemente fallito nel loro compito. Urge quindi un deciso cambio di rotta, per evitare soprattutto […]
Alitalia pronta a scioperare il prossimo 13 dicembre