Alla Ricerca di Dory arriva sul grande schermo

Redazione

Arriva nelle sale cinematografiche del nostro paese un nuovo film della Pixar, che racconta nuove avventure infondo alle acque oceaniche.

Dopo tredici anni della pellicola “Alla ricerca di Nemo”, arriva il film “Alla ricerca di Dory”, l’azzurra pesciolina smemorata amica di Nemo e Marlin. Dory inizierà un viaggio fantastico in cerca delle sue origini, ma non sarà da sola in questa sua avventura con lui ci saranno i suoi due amici. I tre arriveranno in California, al parco oceanografico dove conosceranno tre nuovi personaggi: il polpo Hank, il beluga Bailey e lo squalo balena Destiny.

Il regista di questo suo ultimo lavoro ha dichiarato:” “All’inizio io proprio non immaginavo di farlo. Non avevo piani per un futuro. Per questa speciale famiglia subacquea avevo progettato un solo film. Quando esce il film lo vedi mille volte, lo accompagni per il mondo. Così alla fine sei davvero stanco. Ho smesso di guardarlo un anno dopo l’uscita nel 2004. Non l’ho più visto per sette anni. E poi nel 2011 mi hanno chiesto di rivederlo perché ne stavano realizzando la versione in 3D e sono tornato a vederlo in sala. E ho capito rivedendolo che il personaggio di Dory era incompiuto. E questo mi ha dato fastidio, che questo pesce meraviglioso che aiuta il padre e il figlio a ritrovarsi resta con il mistero di chi è e da dove viene. Potrebbe dimenticare questa nuova famiglia e perdere anche loro? Volevo regalarle la pace. Ho pensato come sarebbe potuto succedere. Non l’ho mai visto come un sequel. Ho pensato che Dory avesse bisogno di un nuovo capitolo, il suo”.

Next Post

Oliver Stone spegne settanta candeline

Oliver Stone ha compiuto settant’anni e non sembra mostrare per nulla la sua età, né dal punto di vista fisico e nemmeno da quello creativo. Il cineasta festeggia il suo settantesimo compleanno presentando il suo ultimo lavoro, “Snowden” scritto e diretto dal “guerriero” newyorkese. Di questa pellicola ha detto: “Non […]
Oliver Stone spegne settanta candeline