Ascoli Piceno, arrestato infermiere accusato di aver ucciso 8 pazienti

Redazione

Se il mestiere di medico è importantissimo, anche quello di infermiere non è da meno: l’infermiere si prende cura del paziente sotto tutti gli aspetti, gli somministra cure ma gli dà anche sostegno fisico e psicologico, nei momenti più duri della malattia.

Fa strano quindi leggere notizie come quella che in queste ore arriva da Ascoli Piceno: un infermiere è stato infatti arrestato nell’ambito di un’inchiesta su otto omicidi e quattro tentati omicidi a danno di anziani ospiti di una residenza sanitaria assistenziale di Ascoli Piceno. 

Ascoli Piceno arrestato infermiere accusato di aver ucciso 8 pazient

Gli omicidi sono avvenuti tra il gennaio 2017 e il febbraio 2019, periodo in cui l’infermiere prestava servizio nella struttura. Secondo gli inquirenti, l’infermiere avrebbe ucciso i suoi assistiti somministrando farmaci non previsti o in dosi eccessive. 

Contestate, spiega il procuratore Umberto Monti, “le ulteriori aggravanti dell’aver commesso i fatti con mezzi insidiosi (ripetute somministrazioni indebite di farmaci, promazina, insulina, anticoagulanti, per dosi e/o tipologia non previsti e controindicati, al fine di causare i decessi), e con abuso dei poteri e violazione dei doveri inerenti la funzione di infermiere che espletava“.

Next Post

Azzolina, ecco cosa cambiare in vista del nuovo anno scolastico

In queste ore si sta tenendo la Maturità, in presenza, negli istituti superiori ma la ministra Lucia Azzolina è già proiettata al nuovo anno scolastico. Al momento, però, le certezze sono pochissime, come incerte sono ancora tutte le normative che bisognerà rispettare per poter abbandonare la didattica a distanza e […]
Azzolina ecco cosa cambiare in vista del nuovo anno scolastico