Belgio, legalizzata l’eutanasia per i bambini

Con 86 sì, 44 no e 12 astenuti il Parlamento del Belgio ha approvato l’eutanasia per i bambini, a 12 anni di distanza dalla legalizzazione dell’eutanasia per gli adulti. Una vittoria schiacciante per il provvedimento che lascia perplessi, soprattutto perché il Belgio è considerato un paese molto cattolico.

Perfino la più liberale Olanda si è fermata all’eutanasia solo per gli adulti, o comunque per i ragazzini dai 12 anni in su. A nulla è valsa la strenua opposizione dei cattolici, dei musulmani e degli ebrei. Ha vinto il fronte del sì, capeggiato dai verdi, socialisti e liberali.

L’eutanasia verrà comunque approvato solo per i bambini che versano in condizioni tali da non avere speranze di una vita lunga, e che vivono in uno stato di costante e insopportabile sofferenza che può essere alleviato con l’eutanasia.

Il bambino deve essere cosciente e c’è bisogna dell’autorizzazione dei medici e di uno psichiatra, oltre ovviamente a quella dei genitori.

eutanasia in belgio

Redazione

<em>Content writer professionista, in attesa di patentino giornalista pubblicista, appassionata di gossip, cronaca e curiosità.</em>