Caso Loris, inviato di Chi l’ha visto trova fascette.

Redazione

“Piccolo angelo ti penseremo sempre” è solo uno dei tanti messaggi che in queste ore le persone lasciano sul luogo dove è stato trovato il corpicino del piccolo Loris. 8 anni e tanta voglia di vivere, 8 anni e un amore smisurato per il suo papà e forse qualche contrasto con la mamma.

Altra notte in carcere, quella appena trascorsa per Veronica Panarello, fermata con l’accusa di omicidio.
“Veronica Panarello, scrivono il procuratore di Ragusa Carmelo Petralia e il sostituto Marco Rota nelle 25 pagine del decreto di fermo, si è resa responsabile dell’omicidio del proprio figliolo con modalità di elevata efferatezza e sorprendente cinismo”.

E mentre tutti sono contro la mamma di Loris lei respinge le accuse e continua a dire di non aver ucciso il piccolo. Intanto un inviato della trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto” ha trovato delle fascette bianche a poca distanza da dove è stato trovato il cadavere di Loris.

Next Post

Angela Celentano, gli investigatori torneranno in Messico

Il mondo in casa Celentano si è fermato al 10 agosto 1996 quando sul Monte Faito, la piccola Angela, figlia di Catello e Maria sparì per sempre. Ricerche, avvistamenti che però non hanno ancora portato ad Angela. E’ notizia di qualche giorno lo sblocco da parte del governo italiano di […]