Crisi sono 30mila operai ormai fuori dai cantieri

Redazione

Il segretario della Fillea Campania, Giovanni Sannino, mostra le statistiche della crisi dell’edilizia che sta colpendo il nostro Paese.

La Campania in particolare ormai è arrivata a 30mila operai messi fuori cantiere, cassa integrati da progetti e cantieri di tutti i tipi: dal Policlinico di Caserta alla Metropolitana di Napoli, passando per l’interporto di Marcianise.

Non da meno sono anche il Crescent di Salerno e la Lioni Grottaminarda, insomma le statistiche della crisi in Campania sono sotto gli occhi di tutti, una crisi che lo stesso Sannino definisce ancora molto grave e soprattutto una crisi che colpisce l’intero settore edile.

Ci sono attualmente 200 milioni di euro non prodotti e i licenziamenti continuano a fioccare, a questo si aggiunge una mazzata non indifferente: la mancanza dei fondi fino al prossimo 2015.

Crisi sono 30mila operai ormai fuori dai cantieri

Next Post

Calciomercato Juventus, Vidal e Pogba attratti dalle sirene spagnole di Barça e Real

La Juventus si avvia a vincere il suo terzo scudetto consecutivo, ma intanto deve guardarsi dagli attacchi ai suoi gioielli. In vista del prossimo calciomercato potrebbero suonare sirene spagnole per Vidal e Pogba, finiti rispettivamente nel mirino di Barcellona e Real Madrid. Il cileno piace tantissimo a Tata Martino, che […]