Dieta Dash, è davvero così rivoluzionaria?

Redazione

Per perdere qualche chilo in più o rimanere in buona salute, molte persone ricorrono ovviamente ad una dieta, alcune delle quali non sono del tutto certe della loro efficacia e dei loro effetti sull’organismo, motivo per cui risultano essere completamente inutili e a volte anche dannose.

Dieta Dash davvero cosi rivoluzionaria

Tuttavia, un gran numero di esperti di salute ha riconosciuto le incredibili proprietà di una dieta che ha rivoluzionato il mondo dei piani alimentari, in quanto appositamente studiata per abbassare la pressione sanguigna e il colesterolo nel sangue; si tratta della dieta Dash.

La dieta Dash si basa sulla riduzione del sodio, passando dai normali 2300 mg ad una media di 1500 mg per ottenere i risultati desiderati; Inoltre, si basa anche sull’aumento del consumo di alimenti ricchi di potassio, calcio e magnesio, per i quali è necessario seguire una serie di linee guida.

Aumenta il consumo di frutta, verdura e latticini senza grassi. Carni magre , pollame e pesce.

Fai 30 minuti di cardio al giorno, 2 ore e mezza a settimana; cioè 5 giorni a settimana.

Includere legumi, cereali, noci, oli vegetali e semi.
Ridurre o eliminare completamente il consumo di bevande alcoliche.
Riduci sodio , bevande zuccherate, dolci e carne rossa.

Affinché la dieta funzioni, bisogna capire le quantità appropriate di ogni alimento , in modo da non superare i limiti o contribuire al tuo corpo meno della porzione raccomandata; in questo modo si ha una maggiore probabilità di raggiungere l’obiettivo del piano alimentare della dieta dash, esempio:

Cereali, legumi, noci e semi: da 4 a 5 porzioni al giorno. Latticini senza grassi: da 2 a 3 porzioni al giorno. Carni magre, pollame e pesce: da 2 a 3 porzioni al giorno. Frutta: da 4 a 5 porzioni al giorno. Verdure: da 4 a 5 porzioni al giorno.

Next Post

Pannelli solari lanciati nello spazio per creare elettricità

Come riporta la CNN, gli scienziati americani hanno costruito un pannello solare che dallo spazio potrà inviare elettricità ovunque sul pianeta. La missione è stata lanciata nel maggio 2020. All’epoca, il pannello era posizionato su un drone in orbita attorno alla Terra. Ora, gli scienziati vogliono inviare il pannello nello […]
Pannelli solari lanciati nello spazio per creare elettricita