Effetto serra e smog, il 2013 l’anno peggiore

Redazione

Il 2013 è stato considerato dagli esperti ambientali, l’anno peggiore per quanto riguarda la percentuale di gas serra nell’atmosfera e di livelli di smog per l’intero paese.

Secondo i dati raccolti dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale, il 2013 ha fatto registrare il maggiore incremento di CO2 nell’atmosfera  dal 1984, il fenomeno meglio conosciuto come “effetto serra”.

Cambiamenti climatici preoccupati, per i quali si dovranno adottare provvedimenti urgenti e radicali per porre fine a questo preoccupante fenomeno. Il segretario generale dell’Omm, ha dichiarato:”Sappiamo con certezza che il nostro clima sta cambiando e che le condizioni climatiche diventano sempre più estreme a causa di attività dell’uomo, come ad esempio la combustione di combustibili fossili”.

Su questi argomenti e sulle politiche che i paesi di tutto il mondo stanno adottando e dovranno continuare a farlo, si discuterà il prossimo 23 settembre al “Climate Summit” organizzato dall’Onu.

Effetto serra e smog, il 2013 l’anno peggiore

 

 

Next Post

Fumo passivo, otto italiani su dieci non sanno che causa il cancro

Secondo un sondaggio condotto dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica, sono ben otto italiani su dieci che non sono a conoscenza che il fumo passivo provoca il cancro. Chi è sottoposto al fumo passivo vede aumentare del 30% la probabilità di ammalarsi di tumore al polmone, anche non essendo fumatori. Diversi […]
Fumo passivo, otto italiani su dieci non sanno che causa il cancro