Florida, un bambino di tre anni spara in viso alla sorellina di un anno

Redazione

Ancora una tragedia negli Stati Uniti e ancora una volta a provocarla è stata un’arma da fuoco, stavolta i protagonisti coinvolti sono due bambini.

Dalle prime ricostruzioni un bambino di appena tre anni avrebbe preso una pistola che era nella macchina della madre e ha sparato la sorellina di un anno.

Fortunatamente la bambina non è stata colpita mortalmente, ha riportato ferite al volto e alla mascella e non sarebbe in pericolo di vita.

Quest’ennesimo episodio causato dal possesso di armi da fuoco è avvenuto fuori una scuola a Venice, in Florida.

Gli inquirenti non hanno ancora accertato se la donna detenesse regolarmente la pistola di piccolo calibro che il figlio avrebbe preso dal cruscotto dell auto della mamma, mentre quest’ultima era fuori della vettura a parlare con alcune persone.

Next Post

Lazio supera di nuovo la Roma e si piazza la secondo posto

Nel secondo anticipo di questa 36esima giornata di campionato di serie A la Lazio vince a Genova contro la Sampdoria e supera di nuovo la Roma, piazzandosi al secondo posto della classifica. A decidere la partita è il gol di Gentiletti, difensore argentino tornato in campo dopo un lungo infortunio […]
Lazio supera di nuovo la Roma e si piazza la secondo posto