Gio. Ago 6th, 2020

24Hlive.it

Tutte le news del web

Grosseto, gli studenti riescono ad hackerare il registro di classe

Grosseto gli studenti riescono ad hackerare il registro di classe

Una volta era più “facile” nascondere i propri brutti voti a scuola, almeno per qualche settimana: fino a quando i genitori non andavano agli incontri scuola famiglia, gli studenti potevano infatti mentire e riferire di aver preso almeno qualche sufficienza.

Oggi invece le comunicazione sono istantanee: i voti vengono infatti “caricati” in tempo reale sui registri elettronici, a cui tutti i genitori hanno accesso. E la stessa cosa accade naturalmente anche per le assenze, segnate anche queste online.

Ma un gruppo di studenti di Grosseto, invece di mettersi a studiare per recuperare le insufficienze e andare a scuola per non beccarsi troppe assenze, ha ben pensato di hackerare il registro di classe.

I furbacchioni hanno usato un “trojan” per ritoccare i registri elettronici dei professori della loro scuola, cancellando le proprie assenze.

Ma, dopo essere stati smascherati dalla Polizia postale, ora tutti e 10 i liceali coinvolti rischiano da uno a 4  anni di reclusione per hackeraggio. A carico degli studenti, scrive il Tirreno, ci sono le accuse di accesso abusivo a sistemi informatici, falsità in atti pubblici, danneggiamento di banche dati. 

Loading...
Copyright 2012 © 24hlive.it All rights reserved. | Newsphere by AF themes.