Intolleranza al lattosio: Da dove deriva?

Redazione

L’intolleranza al lattosio, nota anche come sensibilità allo zucchero del latte, è osservata attualmente in 6,8 persone su 10. Sebbene le persone abbiano livelli di tolleranza diversi, la maggior parte delle persone con intolleranza al lattosio accusa nausea, gonfiore, diarrea e dolore addominale da mezz’ora a due ore dopo aver consumato latte e latticini.

Intolleranza al lattosio Da dove deriva

Si verifica quando il corpo non riesce a digerire il lattosio, diarrea, dolore addominalemanifestato da sintomi come crampi, nausea, vomito intolleranza al lattosio colpisce 6,8 persone su 10, secondo gli ultimi dati.

A differenza dell’allergia al latte, l’intolleranza al lattosio, in cui il corpo reagisce allo zucchero del latte, non alle proteine ​​del latte, può portare a carenza vitaminica, aumento di peso e gravi problemi all’apparato digerente se non trattata.

L’apparato digerente delle persone con intolleranza al lattosio può produrre poco o nessun enzima. Tuttavia, la lattasi è necessaria per scomporre il lattosio.

La gravità dei sintomi dipende anche dalla quantità di lattasi prodotta dal corpo di una persona e dalla quantità di lattosio che consuma. Notando che ognuno ha un diverso livello di tolleranza, ma è sempre più diffusa intolleranza al lattosio come una malattia dell’età moderna.

L’alimentazione priva di lattosio è spesso raccomandata nel trattamento dell’intolleranza al lattosio, e talvolta vengono utilizzati integratori di enzimi lattasi, esiste anche un metodo di “biorisonanza” che consente alla persona di consumare nuovamente il lattosio invece di sopprimere i sintomi, il metodo lo rende possibile regolando la frequenza degli alimenti che interrompono l’ordine nel corpo.

Next Post

Esistono trattamenti di bellezza al cioccolato

Esistono veri e propri trattamenti estetici a base di cioccolata, come ad esempio maschere per il viso e cosmetici. Un esempio è la fava di cacao ricca di antiossidanti (vitamina E). È grazie a questi antiossidanti che combattiamo i radicali liberi, responsabili dello stress ossidativo. Una maschera per il viso, […]
Esistono trattamenti di bellezza al cioccolato