Le regole principali per una dieta sana ed efficace

Redazione

Con la stagione estiva, il desiderio di molte persone di apparire magre e in forma è aumentato, mentre la loro ricerca per liberarsi del peso in eccesso è accelerata. Gli specialisti sostengono che non è corretto pesarsi ogni giorno durante il processo di perdita di peso, altrimenti la motivazione viene influenzata negativamente quando non c’è cambiamento nel risultato.

Bisogna adottare una dieta equilibrata che includa tutti i gruppi di alimenti. Otteniamo l’energia di cui il nostro corpo ha bisogno per svolgere le sue funzioni quotidiane dagli alimenti che mangiamo e beviamo durante il giorno.

Le regole principali per una dieta sana ed efficace

Il principio di base quando si punta alla perdita di peso è creare un deficit calorico. Assumere calorie al di sotto dell’energia di cui hai bisogno ogni giorno ti consente di perdere peso con più calorie consumate nel bilancio energetico.

Tuttavia, il corpo ha bisogno di nutrienti oltre che di energia, e quindi limitare le calorie da solo non ci fornirà una perdita di peso permanente a lungo termine.

L’olio d’oliva, ricco di acidi grassi omega 9 e vitamina E, è uno dei tipi di olio più frequentemente consigliati e utilizzati nelle diete. Tuttavia, un aumento della quantità utilizzata considerando i suoi benefici per la salute e il contenuto può causare un aumento di peso chiudendo il deficit calorico che si cerca di creare, come in tutti gli altri tipi di grasso.

Non va dimenticato che 1 grammo di esso fornisce 9 kkcal di energia e va evitato un uso eccessivo e incontrollato.

Puoi avere un’idea del tuo rapporto di grasso corporeo effettuando misurazioni antropometriche che sono direttamente proporzionali al rapporto di grasso corporeo, come la circonferenza della vita, il rapporto vita/fianchi e la circonferenza del braccio medio-superiore, con una semplice misurazione e calcoli a casa.

I dati rivelano che una circonferenza della vita superiore a 80 cm nelle donne e 94 cm negli uomini può rappresentare una minaccia in termini di elevato rapporto di grasso corporeo e molte malattie croniche, in particolare l’insulino-resistenza.

Una circonferenza della vita superiore a 88 cm nelle donne e 102 cm negli uomini significa un rischio elevato. Molti fattori giocano un ruolo nell’adiposità regionale, dai fattori genetici alle irregolarità ormonali, dal rallentamento del metabolismo all’elevato apporto di carboidrati, dall’elevato apporto calorico all’inattività.

Sebbene ipocaloriche, solitamente in forma liquida o basate su determinati gruppi di alimenti, le “diete shock” sembrano fornire una rapida perdita di peso in breve tempo, possono portare a rischi per la salute molto gravi. Inoltre, quando si ottiene la perdita di peso desiderata dopo tali diete shock, la dieta viene interrotta.

Subito dopo, provoca nuovamente problemi di peso a causa del ritorno alla vecchia routine alimentare e dell’attivazione del comportamento di consumo di cibi più limitati.

A questo punto, sarà più realistico e permanente fare diete che mirino a ottenere un’abitudine alimentare sostenibile che sia adatta a se stessi e che possano modificare il comportamento nutrizionale a lungo termine.

L’acqua minerale, che è la prima scelta di chi cerca una bevanda priva di calorie, acida e fresca soprattutto in estate, è anche una buona opzione per i propri fabbisogni di liquidi e minerali che per vari motivi si perdono. Sebbene sia evidenziato l’effetto di favorire la perdita di peso, non va ignorato che può aumentare l’appetito se consumato in quantità eccessive.

Se consumato in eccesso, può causare seri problemi come l’ipertensione, specialmente in individui con pressione sanguigna esistente e malattie cardiache. Puoi bere 2 bottiglie di acqua minerale al giorno. Se stai seguendo una dieta a basso contenuto di sodio (Na), potresti preferire acque minerali a basso contenuto di sodio (<100 mg).

Next Post

Il metodo naturale contro il morbo di Alzheimer

L’Alzheimer, una delle malattie più spaventose degli ultimi tempi, è stata riscontrata in un numero sempre maggiore di persone e si stanno verificando nuovi sviluppi nel suo trattamento. Si afferma che la cosa più importante nella prevenzione dell’Alzheimer, a parte i fattori genetici, è mantenere il cervello attivo mentalmente e […]
Il metodo naturale contro il morbo di Alzheimer