Il metodo naturale contro il morbo di Alzheimer

Redazione

L’Alzheimer, una delle malattie più spaventose degli ultimi tempi, è stata riscontrata in un numero sempre maggiore di persone e si stanno verificando nuovi sviluppi nel suo trattamento.

Si afferma che la cosa più importante nella prevenzione dell’Alzheimer, a parte i fattori genetici, è mantenere il cervello attivo mentalmente e la maggior parte delle cose da fare sono nelle nostre mani. La corretta lettura e applicazione del messaggio degli esperti, “Lascia da parte le abitudini di vita di routine e impara cose nuove” dà risultati importanti nella prevenzione dell’Alzheimer.

Il metodo naturale contro il morbo di Alzheimer

Avere una sana funzione mentale è vitale per la sopravvivenza dell’individuo. L’esistenza della funzione mentale, che è un fenomeno umano, è di grande importanza per la sua conservazione e valore. Le funzioni mentali sono anche chiamate funzioni “cognitive” o “intellettuali”.

Il deterioramento delle funzioni mentali in misura tale da influenzare le attività quotidiane della persona è chiamata “demenza” . Si afferma che circa il 70 per cento di tutte le demenze sono demenza di tipo Alzheimer.

Ci sono questioni essenziali che possono essere fatte e alle quali prestare attenzione al fine di preservare l’intera funzione mentale. L’Alzheimer può essere causato da fattori genetici o può essere causato da comportamenti dannosi come uno stile di vita malsano. A questo punto ci sono dei punti critici molto importanti per prevenire l’Alzheimer. Tra i fattori più importanti nella prevenzione dell’Alzheimer ci sono: l’aumento del livello di istruzione, l’essere mentalmente attivi, il non avere un indice di massa corporea elevato in età avanzata, il non avere un’alta omocisteina, la protezione dalla depressione, dallo stress, dal diabete, traumi cranici, ipertensione e ipotensione ortostatica giocano un ruolo importante. I fattori associati più deboli sono l’obesità nella mezza età, nessuna perdita di peso in età avanzata, aumento dell’attività fisica, non fumare, sonno regolare.

Prevenire l’Alzheimer è nelle nostre mani

I fattori genetici sono tra le principali cause della malattia dell’Alzheimer. La predisposizione genetica aumenta il rischio di Alzheimer. Tuttavia, se lasciamo da parte i fattori genetici, si afferma che la maggior parte delle cose da fare per prevenire la malattia (come mantenere il cervello attivo mentalmente) sono nelle nostre mani.

Ad esempio, imparare una nuova ricetta per una casalinga, fare la spesa in posti diversi dal solito, iniziare una nuova attività come hobby, studiare storia per un insegnante di matematica, imparare una nuova lingua per un medico, imparare uno strumento musicale per un giornalista sono tra gli esempi che si può dare, tutto quello che si chiama apprendimento.

Uno dei fattori più importanti nella prevenzione dell’Alzheimer è mantenere la mente costantemente attiva. È molto importante mantenere la mente giovane esercitando costantemente un’attività mentale.

Next Post

Biden conferma invio militari ad Haiti

Gli Stati Uniti stanno inviando marines ad Haiti dopo l’assassinio del presidente, per rafforzare la protezione dell’ambasciata. Lo riferisce Rbc-Ucraina con riferimento alle parole del presidente Usa Joe Biden durante un briefing a seguito di un incontro con la cancelliera tedesca Angela Merkel. In precedenza, un portavoce del Pentagono, il […]
Biden conferma invio militari ad Haiti