Magnesio, ottimo per dormire bene la notte

Redazione

Ecco perché il magnesio è la chiave per dormire bene la notte

Il tuo sogno è riuscire a dormire otto ore per notte? Ma nella realtà dei fatti, c’è qualcosa che puoi fare per riuscire a migliorare la qualità del tuo sonno?

Hai difficoltà a dormire la notte? Mantenere i livelli di magnesio è importante per riuscire ad avere una buona notte di sonno, oltre ad aiutare con il rilassamento generale e la tensione muscolare lenitiva.

Inoltre, è uno dei nutrienti più importanti in quanto è coinvolto con centinaia di processi all’interno del corpo, ma si esaurisce facilmente quando il corpo è sotto stress ad esempio da motivazioni come esercizio fisico, situazioni stressanti, dieta povera ed il nostro stile di vita. I nostri corpi non producono magnesio, dobbiamo ottenere tutto ciò di cui abbiamo bisogno da fonti esterne e per questo motivo non è raro esserne carenti.

I segnali della mancanza di magnesio

La difficoltà di dormire è comune in coloro che presentano bassi livelli di magnesio. Spesso ci si accorge di essere irrequieti durante la notte, ci si sveglia spesso si ha difficoltà a dormire anche prima, le gambe che non hanno riposato e che ti tengono sveglio sono anche queste un segnale della mancanza di magnesio.

Come fare scorta di magnesio

Fare scorta di alimenti ricchi di magnesio la prossima volta che si va al supermercato e soprattutto aggiungere tali alimenti nella propria dieta, non c’è da preoccuparsi, ci sono molte opzioni da poter tenere in considerazione, basti pensare a verdure a foglia verde, anacardi, mandorle, zucca, broccoli, legumi, carne e persino cioccolato fondente e caffè.

Come completare la propria dieta

Il magnesio aiuta il tuo corpo a funzionare bene, sia durante il sonno che durante le ore di veglia, quindi assicurati una buona dose giornaliera con prodotti che magari possono contenere magnesio, esistono anche della capsule come le Go Healthy GO 1-A-Day al magnesio. Questa formula ad alta resistenza contiene 500 mg di magnesio per capsula ed è un ottimo modo per assicurarti di ottenere l’assunzione giornaliera raccomandata di questo minerale vitale per aiutarti a vivere meglio.

Next Post

Epatite E arriva il primo caso di infezione tramite ratto

Il primo caso di infezione da Epatite E legato all’infezione ratto-uomo Il primo caso in assoluto di una persona infettata dal virus dell’epatite E da un ratto, è stata osservata in un uomo di 56 anni, come rivelato dai ricercatori dell’Università di Hong Kong (HKU). Lo studio del caso è […]
Epatite E arriva il primo caso di infezione tramite ratto