Saviano contro Primarie: “non andate a votare”

Redazione

Aveva postato queste parole sul social network Roberto Saviano: “Non andate a votare” in Campania. Eppure il suo suggerimento non è stato seguito dato che più di centocinquantamila cittadini sono andati a votare.

Intervistato su La Repubblica parla di sperperi e clientelismo le due caratteristiche che hanno prevalso in Campania. Il suo era solo un richiamo a non seguire vecchie strade ma aprirsi a nuove possibilità.

Anche Beppe Grillo era d’accordo con lui, ma Saviano si distanzia. Per Saviano, sia De Luca che Cozzolino rappresentano appunto il passato, quindi la mala gestione, i fondi europei utilizzati male, la crisi dei rifiuti etc.

Una crisi durata venta’anni come ricorda lo scrittore. Poi parla del sud come del grande ignorato di questo governo.

Il giovane scrittore voleva avvertire di cambiare strada, di non prendere le solite vie che hanno portato la Campania ad una gestione mal sana. Ma i cittadini hanno deciso e a votare ci sono andati.

Next Post

Primarie nelle Marche: vince Luca Ceriscioli

“Grazie a tutti per la grande partecipazione ha vinto il cambiamento. Da domani tutti uniti per una regione piu’ vicina ai cittadini e ai territori”. Queste le parole del vincitore delle primarie nelle Marche, Luca Ceriscioli, ex sindaco di Pesaro. Candidato ora alla Presidenza della regione per il centro sinistra […]