Spallanzani, primo vaccino neutralizza il virus nelle cellule umane

Redazione

Cominciamo col dire subito una cosa: è sbagliato lasciarsi andare a facile ottimismo e iniziare a sottovalutare i rischi che il contagio da Coronavirus continua a comportare, dato che prima che venga realizzato e diffuso un vaccino su scala mondiale ne passerà di tempo.

Ma dopo una “tempesta” così lunga e dura, è anche bene farsi scaldare il cuore da notizie positive come questa: per la prima volta al mondo un candidato vaccino contro il nuovo coronavirus ha neutralizzato il virus.

A riferirlo Luigi Aurisicchio, amministratore delegato della Takis di Pomezia che ha messo a punto il vaccino italiano. 

Coronavirus: Prime prove di vaccino allo Spallanzani

Il test è stato condotto allo Spallanzani che, dopo avere isolato il virus, ha messo a punto un metodo per verificare l’efficacia di vaccini e molecole direttamente sul Covid.

«I risultati ottenuti ad oggi sono incoraggianti e ben oltre le aspettative: dopo una singola vaccinazione, i topi hanno sviluppato anticorpi che possono bloccare l’infezione del virus Sars-CoV-2 sulle cellule umane», ha riferito Aurisicchio.

Ma lo Spallanzani frena e spiega che “non è ancora possibile giungere a conclusioni di qualunque natura sull’efficacia” del candidato vaccino.

L’Istituto, si legge in una nota, “sta al momento completando valutazioni preliminari, per decidere sull’opportunità di continuare questi studi e formalizzare accordi specifici”.

Next Post

Voi amate la drip cake?

Il mondo della pasticceria accoglie una miriade infinita di ricette, per accontentare letteralmente i gusti di tutti. Naturalmente, però, ci sono i grandi classici, quelli conosciuti ed apprezzati ovunque, che non “invecchiano” mai e sono anche richiestissimi, ma ci sono anche dei dolci che sono di “moda” in un determinato […]
Voi amate la drip cake