Valentino Rossi delude nell’ultimo MotoGp di Valencia

Valentino-Rossi-delude-nel-MotoGp-di-Valencia

Sembrano lontane anni luce quelle gare in cui il Dottore vinceva senza batter ciglio, senza dare modo agli avversari neppure di entrare in corsa: Vantino Rossi sbaglia e cade, in una performance che lui stesso definisce deludente.

L’ultima gara della stagione MotoGp va così ad Andrea Dovizioso, che vince a Valencia davanti ad Alex Ris (Suzuki) e Pol Espargaro, a sorpresa terzo con la Ktm.
Dopo uno stop dovuto alla pioggia, Valentino va veloce e cerca di conquistare il comando, ma una caduta a quattro giri dal termine vanifica tutti i suoi sforzi.
“Rimane la buona prestazione delle ultime due gare.

Quando si lotta per vincere è una cosa da non buttare via”, esordisce Rossi coi giornalisti ma poi continua: “Però anche oggi ho sbagliato: sono molto dispiaciuto per me e per la Yamaha visto che è da tanto che non salgo sul podio”.

“Sono stato sfortunato perché nella prima parte ero molto veloce, avevo la gomma veloce e probabilmente sarei riuscito a battere Rins e Dovi. Nella seconda parte, però, Dovizioso aveva una gomma nuova ed era più veloce.

È stato più bravo, ho provato ad andarlo a prendere, ma in quel momento avevo capito che non ce la facevo ed è stata una caduta che non mi aspettavo”, ha poi chiosato ai microfoni di Sky.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *