Veronica Panarello, le dichiarazioni della mamma di un compagno del piccolo Loris

Redazione

Si trova in carcere da due mesi Veronica Panarello, la giovane mamma di Santa Croce Camerina, il comune italiano della provincia di Ragusa, in Sicilia, accusata di aver ucciso il figlio di soli 8 anni e di aver gettato il suo piccolo corpo nel canale del Vecchio Mulino. In questi giorni gli investigatori stanno ascoltando diversi cittadini di Santa Croce Camerina e tra questi vi è il racconto della mamma di un compagnetto del piccolo Loris, che ha raccontato agli investigatori di aver visto Veronica Panarello quel giorno particolarmente strana.

La donna si era recata davanti alla scuola all’orario di uscita e guardando i bambini uscire da scuola avrebbe detto alla mamma di un altro bambino “Ho come un presentimento. Mi sento che Loris a scuola non c’è”. Subito dopo Veronica si sarebbe diretta verso i compagnetti del piccolo Loris domandando loro “Dov’è Loris”, “C’era oggi a scuola?” e alla risposta negativa dei piccoli Veronica senza neanche pensare di andare a parlare con le maestre ha dato l’allarme rivolgendosi ad un vigile urbano presente.

Insomma dei comportamenti strani, uno strano presentimento che fanno aumentare i dubbi su Veronica Panarello.

Next Post

Storico italiano di soli 42 anni ucciso nel parco Astoria di New York, arrestato l'assassino

E’ stato assassinato lo scorso sabato con un colpo di pistola alla testa nel parco Astoria di New York lo storico italiano di soli 42 anni, William Kingler. Inizialmente ciò a cui gli investigatori avevano pensato era un tentativo di rapina finito male ma dopo aver accertato che Kingler non […]