Set 25, 2020

24Hlive.it

Tutte le news del web

Windows 10 è a rischio hacker: la denuncia di Google

Google denuncia che Windows 10 è presenta una vulnerabilità che mette il sistema operativo a rischio hacker.

A dirla tutta un attacco ci sarebbe già stato. Infatti, pare che risulti anche a Microsoft, che la falla di sicurezza sia stata già utilizzata dal gruppo di hacker russo Fancy Bear per eseguire attacchi mirati.

La denuncia da parte di Google è partita il 21 ottobre. Ricordiamo che Big G da qualche tempo ha schierato al suo interno un gruppo che lavora solo per scovare e denunciare bug che possono mettere a rischio la sicurezza.

Quando questo team scopre qualcosa, Google avvisa gli sviluppatori del software “insicuro” con una settimana di anticipo prima di diffondere l’informazione pubblicamente.

Microsoft non è riuscita a risolvere entro i tempi dettati da Google e così la notizia si è diffusa.

A Microsoft però la cosa non è piaciuta, infatti, un portavoce ha dichiarato a VentureBeat: “Quando si tratta di diffondere informazioni di questo tipo crediamo in un approccio coordinato; l’atto di Google mette i nostri clienti a rischio”.

Subito dopo, però, il responsabile della divisione Windows ha informato che entro martedì 8 novembre il problema sarà risolto. Entro quella data, infatti, dovrebbe essere rilasciato un aggiornamento che elimina definitivamente il bug.

Che fare nel frattempo? Gli utenti Windows che hanno già scaricato l’aggiornamento dell’anniversario, devono utilizzare, fino martedì prossimo ovviamente, solo i browser Edge o Chrome.

Chi, di rimando, non ha eseguito alcun update, può aggiornare Adobe Flash. Windows, infatti, può essere hackerato solo se il bug si sfrutta insieme con questo software che, per fortuna, gli sviluppatori Adobe hanno già aggiornato e riparato.

Loading...
Copyright 2012 © 24hlive.it All rights reserved. | Newsphere by AF themes.