Acquistare sui social è contagioso

Redazione

Uno studio fatto dagli italiani Flavio Chierichetti e Alessandro Panconesi dell’Università la Sapienza di Roma e dall’americano Jon Kleinberg della Cornell University dimostra che gli acquisti sui social network sono più contagiosi dei virus.

Dalle ricerche effettuate è emerso chiaramente che spessissimo si mettono da parte le proprie preferenze per comperare ciò che hanno già acquistato gli amici. L’emulazione degli amici sui social è capace di modificare radicalmente quelle che, fino ad un attimo prima, erano le proprie preferenze.

Alla base di un’azione di emulazione i tre studiosi spiegano che c’è un modello matematico. Una conclusione a cui si è giunti esplorando la dinamica di questa tipologia di processi.

E’ successo tante volte che le aziende provano a pilotare gli acquisti di un prodotto sfruttando gli effetti del passaparola. Passaparola che è la premessa del viral marketing.

“Questo meccanismo – spiegano gli studiosi- ha aspetti in comune con il modo in cui si propagano i virus”.

Next Post

Mick Jagger ci riprova con la giovanissima fidanzata

La nuova fiamma di Mick Jagger è Melanie Hamrick una dolce fanciulla di appena 40 anni più giovane della rockstar. E’ risaputo ormai del fascino senza tempo del leader dei Rolling Stones, la relazione è nata poco dopo la dipartita della ex Wren Scott, morta tragicamente, poi è sbocciato diversi […]
Mick Jagger ci riprova con la giovanissima fidanzata