Bortoni energia e gas troppo costosi

Redazione

Guido Bortoni presidente dell’Authority per l’energia, ha espresso il suo parere riguardo le tariffe troppo alte che legano l’utente alla morosità.

La crisi e l’aumento delle tariffe porta alla morosità, una crisi che ha colpito il mercato di massa dell’energia, dal 2012 al 2013 la situazione è peggiorata, un plauso va alla riforma del prezzo per il gas effettuata dalla AEEG.

Per il gas infatti la bolletta scende di circa il 7% e l’Italia comincia quantomeno a ritrovarsi in linea con i prezzi del resto dell’Europa, nonostante questo ci ritroviamo con una percentuale altissima di morosità e bisogna, secondo Bortoni, evitare di sospendere i servizi in modo troppo leggero.

La crisi dunque collegata alla morosità degli utenti finali, non è però tagliando le forniture, a cuor leggero, che si risolvono i problemi, bisogna riportare all’utente il taglio del prezzo al consumo che attualmente è attuato ai fornitori.

Bortoni energia e gas troppo costosi

Next Post

Leopardi il suo manoscritto a 150mila euro

Appena pochi giorni e il manoscritto originale di Giacomo Leopardi sarà battuto all’asta a partire da 150mila euro. Un pezzo davvero raro perché si tratta del manoscritto originale, scritto proprio dal poeta, del “L’Infinito”, una poesia che racchiude un po’ tutto quello che rappresenta Leopardi, ad organizzare l’asta è la […]
Leopardi il suo manoscritto a 150mila euro