Ven. Ago 23rd, 2019

24Hlive.it

Tutte le news del web

Brasile, 57 morti durante una rivolta in carcere

Brasile 57 morti durante una rivolta in carcere

Purtroppo non si tratta della trama di un film, magari uno di quella splatter dove si mietono vittime e si mostrano mutilamenti solo per impressionare lo spettatore: le immagini e i numeri che arrivano dal Brasile sono tanto reali quanto inquietanti.

Nel Centro di Recupero regionale di Altamira, nel Sudovest del Parà c’è stata una vera e propria carneficina: 57 i detenuti morti, fra i quali 16 decapitati. Tutti gli altri sono morti asfissiati.


Una tragedia che segna un altro capitolo della guerra tra bande all’interno di uno dei penitenziari sudamericani, sovraffollati e in gran parte fuori dal controllo delle autorità.

La rivolta, durata cinque ore, è infatti nata come scontro tra i membri di due gang criminali rivali: i detenuti di un’ala della prigione, appartenenti a una delle gang, ne hanno invaso un’altra e hanno dato fuoco a una cella, prendendo in ostaggio anche due guardie, poi fortunatamente liberate.
L’unità carceraria di Altamira ha una capacità di 200 detenuti ma ospita attualmente 311 prigionieri.


Purtroppo questo non è neppure il primo caso del genere: già a maggio, 55 prigionieri sono stati uccisi in quattro diversi carceri di Manaus, nello Stato di Amazonas, in Brasile.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...
Copyright 2012 © 24hlive.it All rights reserved. | Newsphere by AF themes.