Calcio, la nazionale femminile parte col botto

Redazione

Se tutta l’attenzione, ed anche il giro di affari a molti zeri, è generalmente e notoriamente incentrato intorno al mondo maschile, da anni ormai il calcio piace sempre di più anche alle donne, che lo apprezzano, lo guardano e soprattutto lo giocano.

Nella giornata di ieri era tanta l’attesa per il debutto ufficiale della nazionale di calcio femminile e le azzurre non hanno deluso: bellissimo gioco ed un esordio col botto, sofferto fino all’ultimo minuto.

L’Italia infatti ha vinto grazie a un gol nei minuti di recupero di Barbara Bonansea il match d’esordio ai Mondiali femminili contro l’Australia. 

Le azzurre giocano alla pari delle Matildas, ribattono colpo su colpo e, dopo lo svantaggio incassato nel primo tempo, reagiscono nella ripresa con la doppietta dell’attaccante juventina che, in pieno recupero, regala i tre punti all’Italia.

Al 56′ Bonansea piazza la palla all’angolino approfittando di una dormita della difesa avversaria: è il gol del pareggio. La gara da quel momento resta equilibrata, fino al quarto minuto di recupero quando arriva la rete del 2-1.

Il prossimo impegno delle azzurre è venerdì a Reims contro la Giamaica, alle ore 18. fffff

Next Post

Noemi è tornata a casa sua

L’Italia intera è rimasta col fiato sospeso per oltre dieci giorni, pregando e sperando che un miracolo e la competenza dei medici potessero strappare la piccola alla morte, ed alla fine per fortuna l’attesissima notizia era arrivata. Lentamente ma costantemente Noemi, la piccola di quattro anni ferita in una sparatoria […]
Noemi tornata a casa sua