California: Stop ai vaccini per problemi di allergie

Redazione

Gli epidemiologi della California stanno sollecitando l’interruzione di oltre 300.000 vaccinazioni contro il coronavirus che utilizzano una versione del vaccino Moderna, perché alcune persone hanno ricevuto cure mediche per possibili gravi reazioni allergiche.

La dott.ssa Erica S. Pan domenica ha raccomandato ai fornitori di smettere di usare il lotto 41L20A del vaccino Moderna in attesa del completamento di un’indagine da parte di funzionari statali, Moderna, i Centri statunitensi per il controllo delle malattie e la Food and Drug Administration federale.

California Stop ai vaccini per problemi di allergie

Con estrema cautela e riconoscendo anche l’offerta estremamente limitata di vaccino, raccomandiamo ai fornitori di utilizzare altri inventari di vaccini disponibili“, ha detto Pan in una dichiarazione.

Ha detto che più di 330.000 dosi del lotto sono arrivate in California tra il 5 e il 12 gennaio e sono state distribuite a 287 fornitori.

Meno di 10 persone, che hanno ricevuto tutte il vaccino nello stesso sito della comunità, hanno avuto bisogno di cure mediche per un periodo di 24 ore, ha detto Pan.

Pan non ha specificato il numero di casi coinvolti o dove si sono verificati.

Tuttavia, sei operatori sanitari hanno avuto reazioni allergiche ai vaccini dopo averlo ricevuto un centro di vaccinazione di massa il 14 gennaio. Il sito è stato temporaneamente chiuso ed ora sta usando altri vaccini, KTGV-TV ha riferito.

Moderna in una dichiarazione ha affermato che la società “non è a conoscenza di eventi avversi comparabili da altri centri di vaccinazione che potrebbero aver somministrato vaccini dello stesso lotto“.

Il CDC ha affermato che i vaccini COVID-19 possono causare effetti collaterali per alcuni giorni che includono febbre, brividi, mal di testa, gonfiore o stanchezza, “che sono segni normali che il tuo corpo sta costruendo protezione“.

Tuttavia, le reazioni gravi sono estremamente rare. Pan ha detto in un vaccino simile a Moderna, il tasso di anafilassi – in cui una reazione del sistema immunitario può bloccare la respirazione e far cadere la pressione sanguigna – era di circa 1 su 100.000.

Next Post

Gli smartwatch potrebbero rivelare il Covid-19

La ricerca rivela che le persone potrebbero rilevare il contagio attraverso le metriche di questo tipo di orologi. La ricerca su covid-19 non finisce, ora la notizia è che secondo gli studi si è concluso che gli smartwatch possono aiutare a rilevare il contagio. E’ stato condotto uno studio intitolato […]
Gli smartwatch potrebbero rivelare il Covid-19