Catania, bimbo di 4 anni dimenticato in auto al sole

Redazione

Soprattutto nel sud dello stivale il grande caldo è arrivato: la maggior parte di noi già fa fatica a uscire di casa nelle ore centrali della città, e il rischio di insolazioni e disidratazione e altissimo.

Figuriamoci quindi cosa si possa provare a rimanere rinchiusi in un luogo chiuso, esposto al sole, senza acqua né possibilità di uscire.

Lo sa bene un bimbo di soli 4 anni di Catania, che incredibilmente è stato “dimenticato” in auto dai genitori.

Per fortuna il bimbo, lasciato chiuso in auto sotto il sole fuori dall’aeroporto di Catania con una temperatura che sfiorava i 40 gradi all’ombra è stato salvato da un sovrintendente della Polizia di Stato.

Utilizzando il calcio della pistola di ordinanza, il poliziotto ha mandato in frantumi un finestrino dell’automobile e ha soccorso il piccolo. Nel corso dell’intervento, l’agente si è ferito alle mani.

L’auto, una Audi A6 con targa svizzera, era parcheggiata negli stalli riservati allo scarico bagagli nella zona partenze ed aveva anche attirato l’attenzione di alcuni viaggiatori. 

I genitori, due svizzeri, 28 anni lei e 32 lui, sono stati denunciati per abbandono di minore in concorso. 

Next Post

La Sea Watch riuscirà ad attraccare a Lampedusa?

La forza e il coraggio di una ragazza appena 30 enne, che ha speso la sua giovane vita ad aiutare il prossimo riuscirà a scalfire la determinazione di Matteo Salvini, ministro dell’Interno che ha fatto della chiusura dei porti ai migranti il suo cavallo di battaglia? Quello che è certo […]
Carola Rackete non riceve la solidarieta del suo governo