Cdc conferma 62 casi di mielite flaccida, la nuova polio

Cdc conferma 62 casi di mielite flaccida la nuova polio

Che cosa è la mielite acuta flaccida? Il CDC ha confermato 62 casi della malattia simile alla polio

In 22 stati degli Stati Uniti è stata segnalata una rara malattia simile alla polio che può causare paralisi. Il CDC ha confermato 62 casi di mielite acuta flaccida e anche altri 65 bambini sono potenzialmente interessati. Secondo la trascrizione di un recente telebriefing, i funzionari del CDC affermano che la mielite flaccida acuta (AFM) è una malattia rara ma grave che colpisce il sistema nervoso.

Colpisce in modo specifico l’area del midollo spinale chiamata sostanza grigia e fa sì che i muscoli e i riflessi diventino deboli”, ha detto la dott.ssa Nancy Messonnier, direttore del Centro nazionale per le vaccinazioni e le malattie respiratorie del CDC. Messonnier ha incoraggiato i genitori a “cercare immediatamente assistenza medica se tu o il bambino sviluppate improvvisa debolezza o perdita di tono muscolare a braccia e gambe“.

La CBS News riporta che l’AFM può causare paralisi ed è caratterizzata da un improvviso principio di debolezza degli arti e anche una perdita di tono muscolare e riflessi. La CBS ha detto che, secondo il CDC, nessuno dei bambini infetti da AFM ha il virus della polio, che non è ormai più presente negli Stati Uniti grazie al vaccino antipolio, sebbene i sintomi siano simili. La CNN scrive che l’età media di tutti i pazienti con AFM in soli quattro anni, mentre oltre il 90 percento di tutti i casi confermati finora si sono verificati in bambini di età pari o inferiore a 18 anni. Mentre l’AFM è una malattia debilitante, quest’anno non sono stati segnalati decessi. Una morte correlata all’AFM è stata segnalata nel 2017 secondo la CNN.

Il Washington Post nota che l’ improvviso aumento dei casi di AFM è sconcertante per i funzionari della sanità pubblica. I genitori sono invitati a consultare immediatamente il proprio medico per le cure mediche se il loro figlio o un proprio familiare sviluppa sintomi, e anche perché i medici possano riferire i casi al CDC il più rapidamente possibile.

Il “CDC” sta studiando attivamente l’AFM, testando campioni e monitorando la malattia dal 2014, quando abbiamo visto per la prima volta un aumento dei casi Il numero di casi riportati in questo periodo nel 2018 è simile a quanto riportato nell’autunno 2014 e il 2016“, ha detto Messonnier al briefing della stampa del CDC: CBS News rileva che nonostante l’aumento dei casi recenti, l’AFM è una malattia molto rara e colpisce meno di un milione di persone negli Stati Uniti ogni anno.

La CBS scrive anche che i funzionari della sanità non sanno cosa causa l’AFM , ma i picchi di crescita sembrano arrivare verso la fine dell’estate e l’autunno. Un certo numero di malattie virali può contribuire allo sviluppo di AFM, inclusi adenovirus , enterovirus e virus del Nilo occidentale , anche se nessuno è stato collegato al virus del Nilo occidentale quest’anno, riporta proprio la CBS.

Questa è veramente una malattia misteriosa“, ha detto Messonnier alla CBS. “In realtà non sappiamo cosa stia causando questo aumento. Per alcuni dei casi precedenti abbiamo identificato un patogeno o un altro, ma non abbiamo una diagnosi unificante.

Il CDC sta anche indagando su chi potrebbe essere più a rischio di infezione da AFM, e anche quale potrebbe essere l’impatto a lungo termine della malattia. Alcuni pazienti con AFM si riprendono completamente, mentre altri soffrono di debolezza muscolare sempre. Non esiste ancora un trattamento mirato per l’AFM, ma i medici possono prescrivere terapie fisiche o occupazionali per rafforzare le braccia e le gambe, secondo quanto riferito da CBS.

Per ora, i genitori sono sollecitati a essere a conoscenza dei sintomi di AFM , cercare immediatamente l’attenzione del medico notare eventuali sintomi nei loro figli e mirare a prevenire il virus il più possibile con frequenti lavaggi delle mani, rimanendo aggiornati con le vaccinazioni ed evitando morsi di zanzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *