Influenza i 5 oggetti da pulire per non ammalarti

Redazione

Non vuoi l’influenza? Ecco le 5 cose che devi sempre tenere pulite

Sì, è già nella stagione influenzale, oltre alla tua vaccinazione antinfluenzale, il secondo modo più importante per proteggersi dal virus è mantenere te e il tuo spazio pulito, ma partiamo da principio e vediamo quali sono i sintomi, le complicanze e i soggetti più a rischio influenza.

Sintomi influenzali

L’influenza è una malattia respiratoria contagiosa causata da virus influenzali. Può causare malattie da lievi a gravi e talvolta può portare alla morte. L’influenza è diversa da un raffreddore, di solito si manifesta all’improvviso. Le persone che sono malate di influenza spesso sentono alcuni o tutti questi sintomi:

  • Febbre o sensazione di febbre / brividi
  • Tosse
  • Gola infiammata
  • Naso che cola o chiuso
  • Dolori muscolari o corporali
  • Mal di testa
  • Affaticamento (stanchezza)
  • Alcune persone possono avere vomito e diarrea, anche se questo è più comune nei bambini rispetto agli adulti.

È importante notare che non tutti con l’influenza avranno la febbre.

Complicazioni influenzali

La maggior parte delle persone che hanno l’influenza si riprenderà da pochi giorni a meno di due settimane, ma alcune persone svilupperanno complicazioni (come la polmonite) a causa dell’influenza, alcune delle quali possono essere pericolose.

Le infezioni del seno e dell’orecchio sono esempi di complicazioni moderate da influenza, mentre la polmonite è una grave complicanza influenzale che può derivare sia dall’infezione da virus dell’influenza che da una co-infezione del virus e dei batteri.

Altre possibili complicazioni gravi scatenate dall’influenza possono includere l’infiammazione del cuore (miocardite), del cervello (encefalite) o dei muscoli (miosite, rabdomiolisi) e l’insufficienza multiorgano (ad esempio, insufficienza respiratoria e renale). L’infezione da virus influenzale delle vie respiratorie può innescare una risposta infiammatoria estrema nel corpo e può portare alla sepsi. L’influenza può anche peggiorare i problemi medici cronici. Ad esempio, le persone con asma possono sperimentare attacchi di asma mentre hanno l’influenza, e le persone con malattie cardiache croniche  possono sperimentare un peggioramento di questa condizione innescata dall’influenza.

Persone ad alto rischio di influenza

Chiunque può ammalarsi di influenza (anche le persone sane) e gravi problemi legati all’influenza possono verificarsi a qualsiasi età, ma alcune persone sono ad alto rischio di sviluppare gravi complicanze correlate all’influenza  se si ammalano, di questa fascia fanno parte persone di 65 anni e più, persone di qualsiasi età con determinate condizioni mediche croniche (come l’asma, il diabete o le malattie cardiache), donne incinte e bambini di età inferiore ai 5 anni, ma in particolare quelli di età inferiore ai 2 anni.

Evitare influenza quali oggetti dobbiamo lavare sempre

Evitare l’influenza: quali oggetti dobbiamo lavare sempre?

Tenere lontani i germi richiede molto più che lavarsi le mani, anche se questa è una pratica importantissima, anche se normalmente pulisci il bagno e la cucina di casa tua, durante la stagione influenzale è particolarmente importante continuare a farlo in modo accurato.

Ecco alcune semplici routine per ridurre il rischio di ammalarsi.

Innanzitutto, lavati le mani

Abbiamo la sensazione, peraltro vera, che il mondo esterno è sporco, specialmente se ti muovi sui mezzi pubblici o lavori in un ufficio. Vieni in contatto con ogni sorta di germi ogni giorno e puoi portarli a casa con te.

Dovresti già lavarti spesso le mani, specialmente durante la stagione influenzale. Prendi l’abitudine di lavarti le mani non appena torni a casa ti aiuterà a mantenerti sano.

Disinfetta i punti più toccati

Interruttori luce, maniglie delle porte, telecomandi TV, maniglia del frigorifero. Tutti questi luoghi ad alto “traffico” nella tua casa vengono toccati più volte al giorno e probabilmente pullulano di germi.

Mantenere pulite queste aree strofinandole con uno spray disinfettante o una salvietta detergente ogni giorno. Cerca prodotti per la pulizia che siano espressamente progettati per uccidere i germi per tenere a bada virus e batteri.

Pulire le superfici trascurate

Quando è stata l’ultima volta che hai asciugato il tavolino dove prendi il caffè o il comodino? Queste macchie non sporcano soltanto. Cerca di pulirli ogni pochi giorni durante la stagione influenzale, o più spesso se qualcuno a casa si ammala. Un panno disinfettante è il modo più semplice, ma usa sempre qualcosa che è sicuro per la finitura del tuo mobile.

Pulisci il tuo telefono

Probabilmente hai sentito che i telefoni cellulari possono avere una concentrazione di germi più della tazza del water. Li portiamo ovunque e li tocchiamo costantemente, quindi non c’è da meravigliarsi se diventano così pericolosi.

Pulire il telefono almeno una volta alla settimana utilizzando un detergente sicuro e un panno in microfibra. Stai lontano dalle dure salviettine antibatteriche che useresti a casa. Possono rovinare i rivestimenti sul display del telefono.

Invece, optare per un mix di acqua e alcool, acqua e aceto.

Lava spesso lenzuola e asciugamani

Stai lavando abbastanza lenzuola e gli asciugamani ? Probabilmente no.

Se voi o qualcun altro a casa siete malati, è importante lavare le vostre lenzuola in acqua calda ogni due-tre giorni massimo per sbarazzarvi dei germi.

Ancora meglio, date al malato l’asciugamano per il bagno in modo che sia meno probabile che diffondano i germi.

Next Post

La pasta italiana: negli Stati Uniti i ristoranti che mostrano ai clienti come si produce

Nei nuovi ristoranti italiani più importanti d’America, la pasta prende vita e crea una vera e propria mania Gli chef di tutto il paese stanno portando la classica arte italiana al servizio dei clienti degli Stati Uniti e non solo. Sono passate solo poche settimane da quando lo chef Missy […]
La pasta italiana negli Stati Uniti i ristoranti che mostrano ai clienti come si produce