Cina, la missione Luna è riuscita perfettamente

Cina la missione Luna riuscita perfettamente

La Cina ha fatto atterrare con successo un veicolo spaziale sulla superficie della luna martedì in una storica missione per recuperare campioni di superficie lunare, hanno riferito i media statali cinesi.

La Cina ha lanciato la sua sonda Chang’e-5 il 24 novembre. La missione senza equipaggio, dal nome della mitica dea cinese della luna, mira a raccogliere materiale lunare per aiutare gli scienziati a saperne di più sulle origini della luna.

La missione tenterà di raccogliere 2 kg (4-1 / 2 libbre) di campioni in un’area precedentemente non visitata in una massiccia pianura lavica nota come Oceanus Procellarum, o “Oceano delle Tempeste“.

Se la missione fosse completata come previsto, renderebbe la Cina la terza nazione ad aver recuperato campioni lunari dopo gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica.

Cina la missione Luna riuscita perfettamente

Il veicolo terrestre che è atterrato sulla superficie lunare era uno dei numerosi veicoli spaziali schierati dalla sonda Chang’e-5.

All’atterraggio, il veicolo terrestre dovrebbe perforare il terreno con un braccio robotico, quindi trasferire i suoi campioni di terreno e roccia su un veicolo bloccante che si solleverebbe e attraccherebbe con un modulo orbitante.

L’emittente televisiva statale CCTV ha detto che inizierà a raccogliere campioni sulla superficie lunare nei prossimi due giorni. I campioni sarebbero stati trasferiti in una capsula di ritorno per il viaggio di ritorno sulla Terra, atterrando nella regione cinese della Mongolia interna.

La Cina ha fatto il suo primo sbarco sulla luna nel 2013. Nel gennaio dello scorso anno, la sonda Chang’e-4 è atterrata sul lato più lontano della luna, la prima sonda spaziale di qualsiasi nazione a farlo.

Redazione

<em>Content writer professionista, in attesa di patentino giornalista pubblicista, appassionata di gossip, cronaca e curiosità.</em>